Home Spettacolo “Vuole l’agente, lo sponsor…” Domenica Live, Paola Caruso smaschera il doppio gioco...

“Vuole l’agente, lo sponsor…” Domenica Live, Paola Caruso smaschera il doppio gioco della madre biologica

CONDIVIDI

La madre biologica di Paola Caruso avrebbe messo in piedi una pantomima ben articolata per il proprio tornaconto economico.

Paola Caruso, Live Non è la D’Urso

Paola Caruso scoperchia lo scandalo. L’ex soubrette di Avanti un altro punta il dito contro Imma Meleca, la vera madre biologica conosciuta nello studio televisivo di Domenica Live alla veneranda età di 35 anni.

Dopo il loro toccante ricongiungimento, Paola Caruso rivolge una pesante accusa a sua madre, rea di aver anteposto in maniera spregiudicata i suoi interessi personali. Stando alle dichiarazioni della showgirl, la donna avrebbe cercato di ricavare un introito economico grazie al rapporto madre-figlia.

Domenica Live, Paola Caruso svela il doppio gioco della madre biologica

Ospite dell’ultima puntata di Domenica Live, Paola Caruso stigmatizza il comportamento di sua madre e la rimprovera di aver cercato di ottenere guadagni economici, utilizzando a proprio vantaggio la sua popolarità.

La showgirl ha esordito senza mezzi termini e a sua madre ha rivolto un attacco ben preciso. Qui di seguito lo stralcio più significativo della sua intervista:

“Ha parlato con delle persone dicendo ‘Ah, ma adesso io ho dei followers… voglio un agente, gli sponsor…‘. Facevamo dei servizi fotografici e chiamava il mio agente CHIEDENDo: ‘Per questo servizio ci hanno pagato?’. Una madre che trova una figlia dopo 35 anni non pensa a queste cose, ma a ricostruire un rapporto!”

In una sola accusa, la showgirl ha dipinto il ritratto perfetto di una donna che starebbe puntando in alto. A suo dire, la signora Imma vorrebbe speculare sul loro ricongiungimento televisivo e metter in moto un vero e proprio business social-mediatico, con tanto di agente ed eventuali sponsor.

Ma le discutibili ambizioni della madre biologica di Paola Caruso stanno seriamente compromettendo il loro rapporto madre-figlia? Riuscirà la donna a scagionarsi da tale accusa e dimostrare il contrario?