Home Spettacolo Pamela Prati, l’ex Max Bertolani racconta la verità sul matrimonio: “Le stanno...

Pamela Prati, l’ex Max Bertolani racconta la verità sul matrimonio: “Le stanno consigliando male”

CONDIVIDI

Max Bertolani, ospite a ‘Storie italiane’, commenta le presunte nozze tra la sua ex fidanzata Pamela Prati e il ‘presunto marito’ Mark Caltagirone.

Dopo la terribile Gaffe, a Live Non è la D’Urso, dove Barbara D’Urso ha mandato in onda delle false immagini riguardanti l’identità di Mark Caltagirone, presunto futuro marito della ‘Primadonna del Bagaglino’, oggi a Storie Italiane, l’ex della Prati, Max Bertolani, commenta la questione matrimonio tra i due.

Max Bertolani a ‘Storie Italiane’: “Sono rimasto esterrefatto! E’ qualcosa di choccante!”

Ha così esordito l’ex giocatore di Football Americano, Max Bertolani, rispetto alle presunte nozze tra la sua ex fidanzata Pamela Prati, con cui è stato legato dal 1999 al 2001, e Mark Castalgirone. Un matrimonio che è divenuto un mistero, di cui si vocifera possa essere addirittura una montatura, in particolare rispetto all’identità dell’uomo, con il quale, Pamela Prati si direbbe già sposata e con cui avrebbe preso in adozione due bambini.

Durante la trasmissione condotta da Eleonora Daniele, Max Bertolani, ha poi rivelato, conoscendo bene, la bellissima Showgirl, che:

“Lei è molto fragile come persona e forse ci sono persone vicine che non la stanno supportando in maniera giusta. Lei è una persona buona, ha fatto degli errori ingenui per ascoltare altre persone che le facevano mille moine. Se ha sbagliato io le suggerisco di dirlo”

L’intervista all’ex naufrago dell’Isola dei Famosi poi si sposta su un altro piano. Bertolani infatti si lascia andare agli anni che furono, di quando lui e Pamela Prati erano a un passo dal pronunciare il fatidico si, che di fatto non è mai stato detto, probabilmente spiega Bertolani, perchè non era una cosa voluta da entrambi:

“Io ai tempi ero innamoratissimo di Pamela volevo sposarla e avere un figlio. È vero io non ero cresimato ma se avessimo voluto, ci saremo potuti sposare prima al comune e poi fare il matrimonio in chiesa. Non ci siamo sposati perché evidentemente era una cosa che volevo solo io”

 

 

 

 

e ancora ha continuato, rivelando, che Pamela Prati era circondata da persone, e probabilmente lui suppone lo sia ancora, che non le hanno saputo dare buoni consigli:

Ho vissuto una grande storia d’amore ero il suo compagno e la proteggevo. Lei mi chiamava il il sergente di ferro. Io la mettevo in guardia da chi le diceva delle cose”

poi ha concluso, confessando che per lui sarebbe stato bellissimo rendere la Primadonna del Bagaglino, una splendida madre:

“Ci sono rimasto male perché avevo in mente un altro film con lei, secondo me sarebbe stata una madre fantastica, aveva raggiunto il top nello spettacolo e forse l’esperienza di madre sarebbe stata la ciliegina sulla torta