Home Cronaca Palermo, va a sbattere con lo scooter contro un’auto: muore 32enne

Palermo, va a sbattere con lo scooter contro un’auto: muore 32enne

Preoccupa la situazione a Palermo, con il sesto incidente mortale in poco meno di un mese.

Palermo
Per il giovane, nonostante i soccorsi, non c’è stato nulla da fare

Un’altra tragedia stradale si è consumata in quel di Palermo questa notte. A perdere la vita in questo caso è stato Nicolò Acquisto, il quale aveva solamente 32 anni. Nello specifico l’incidente si sarebbe sviluppato intorno all’una sulla strada che porta a Mondello.

Secondo le prime indagini l’uomo avrebbe perso il controllo del suo scooter

L’uomo stava viaggiando al bordo del suo scooter, un Piaggio Beverly, quando si presume abbia perso il controllo finendo contro un’auto, nella fattispecie una Seat Leon. Nonostante i soccorsi però, per il 32enne non c’è stato nulla da fare, l’impatto è stato troppo violento ed è morto sul colpo.

Oltre al 118 sul luogo dello schianto sono intervenuti la polizia e la squadra Infortunistica della polizia municipale per ricostruire la dinamica dei fatti. Acquisto, infine, abitava allo Zen con la sua famiglia e lavorava come cameriere in un hotel a Panarea, nelle isole Eolie.

Come detto però a preoccupare ulteriormente è il numero di vittime per incidenti stradali avute a Palermo nell’ultimo mese. Nicolò, infatti, è soltanto il sesto nome che si aggiunge a questa tragica lista.

Leggi anche —> Incidente Palermo, auto finisce fuori strada: Chiara e Alessia non ce l’hanno fatta

L’ultimo incidente era successo appena una settimana fa

Tra gli incidenti letali ricordiamo quello dello scorso 20 maggio che ha coinvolto Gandolfa Ilarda la quale è stata investita da un’auto. Sul viale Regione Siciliana, invece, sono state ben due le vittime Alessia Bommarito, 22 anni, e Chiara Ziami, 21 anni.

L’incidente più recente, invece, risale ad appena una settimana fa ed ha coinvolto due ragazzi che erano anch’essi a bordo di uno scooter. La speranza è che ci sia, dunque, maggiore prudenza per strada e che queste tragedie possano evitarsi in futuro.