Home Cronaca Padova, appartamento avvolto dalle fiamme: trovato un corpo carbonizzato

Padova, appartamento avvolto dalle fiamme: trovato un corpo carbonizzato

CONDIVIDI

A Teolo, in provincia di Padova, la casa di un farmacista è andata a fuoco carbonizzando la moglie.

padova

Ieri sera a Padova i vigili del Fuoco, dopo aver domato l’incendio, hanno fatto la macabra scoperta.

A fuoco la casa del farmacista

Monteortone, frazione di Teolo, provincia di Padova, ieri sera, 16 maggio alle 21:20 la casa di un farmacista è andata a fuoco. L’uomo lavorava ad Abano. L’abitazione, sita in via Vicinale, è stata consumata dalle fiamme. A dare l’allarme alcuni vicini che hanno visto sollevarsi del fumo. Dopo aver sedato l’incendio, i vigili del fuoco hanno fatto una macabra scoperta: il corpo carbonizzato di una donna sulla sessantina. Il cadavere era di S. P., una donna tedesca. In casa, il marito non era presente al momento dell’incendio. Un uomo in divisa si è anche leggermente intossicato a causa delle fiamme.

I carabinieri stanno indagando

Sul posto sono accorsi anche i carabinieri ponendo la villa sotto sequestro. Si esclude, per il momento, la responsabilità di terzi quanto più probabilmente, l’incendio volontario. La villa sul retro presenta un maneggio.

La donna trovata carbonizzata ha due bambini. Al momento dei soccorsi ha scelto di chiudersi in bagno. Un gesto che ha fatto pensare quasi che volesse impedire ai vigili del fuoco di soccorrerla. Per questo motivo, si pensa ad un suicidio. Il corpo verrà sottoposto ad autopsia per accertare le cause della morte. Oltre al marito farmacista, nella casa vivevano anche i due figli vent’enni che, però, al momento dell’incendio, non erano in casa.