Home Cronaca Roma, brucia i rifiuti in giardino: ustionati padre e figlia di 8...

Roma, brucia i rifiuti in giardino: ustionati padre e figlia di 8 anni. La piccola è grave

CONDIVIDI

Dramma a Ottavia, periferia di Roma. Un uomo ha tentato di bruciare un cumulo di rifiuti che aveva in giardino. Investito dalle fiamme insieme alla figlia di 8 anni, è stato trasferito in ospedale.

rifiuti ottavia

I due versano in gravi condizioni, ma non sarebbero in pericolo di vita. La bambina era vicina al papà quando un ritorno di fiamma proveniente dal cumulo di rifiuti li ha investiti: l’incidente è accaduto nel pomeriggio di sabato a Ottavia, periferia nord della capitale.

Incidente nel giardino di casa

Grave incidente domestico nel giardino di un’abitazione privata a Ottavia, Roma. Come riferisce anche Fanpage, un papà e la figlia di 8 anni sono rimasti gravemente ustionati.

L’uomo stava tentando di dare fuoco ad un cumulo di rifiuti ammassati nel giardino della sua abitazione in via Ernesto Ovidi, in zona Ottavia.

L’uomo ha quindi acceso il fuoco e spruzzato del liquido infiammabile, per alimentarlo. Improvvisamente, la fiamma è tornata indietro, propagandosi sui vestiti e sul suo corpo.

La bimba in gravi condizioni

La figlia di 8 anni, che era in giardino con lui, è stata investita dalle fiamme. Entrambi hanno riportato ustioni serie. A dare l’allarme un vicino di casa, che ha sentito le urla dei due.

Immediatamente ha allertato il 112, chiedendo l’intervento urgente di un’ambulanza.

Papà e figlia sono stati quindi trasferiti in ospedale. L’uomo, ricoverato all’ospedale San Filippo Neri, ha riportato ustioni alle braccia, mentre la piccola, portata all’ospedale Gemelli, verserebbe in condizioni più gravi, ed ha ustioni su tutto il corpo.

Gli agenti della Polizia di Stato stanno cercando di ricostruire la dinamica dell’incidente domestico, anche grazie alla testimonianza del vicino di casa che ha assistito alla tragedia.