Home News Ordine dei Medici di Varese, morto Roberto Stella per coronavirus: “Era un...

Ordine dei Medici di Varese, morto Roberto Stella per coronavirus: “Era un punto di riferimento”

CONDIVIDI

E’ stato il coronavirus ad uccidere Roberto Stella, il presidente dell’Ordine dei medici di Varese. Era in ospedale per problemi respiratori.

roberto stella

Per la morte di Roberto Stella sono arrivati i messaggi di condoglianze da parte di Speranza, ministro della Salute.

Un punto di riferimento per la sanità italiana

Il presidente dell’Ordine dei medici della provincia di Varese, Roberto Stella, è morto oggi all’età di 67 anni. A stroncare la sua vita è stato il coronavirus che gli ha provocato un’insufficienza respiratoria. Stella era ricoverato a Como ma esercitava la sua professione a Busto Arstizio.

Il ministero della Salute ha inviato alla famiglia del medico il suo messaggio di condoglianze:

“Voglio esprimere il mio cordoglio per la scomparsa di Roberto Stella. Era un medico e un punto di riferimento per la sanità italiana”.

Lascia un bel ricordo

Non sono mancante le parole di Filippo Anelli, il presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei Medici che ha ricordato la persona di Stella come un amico, sempre pronto ad aiutare gli altri. La sua morte è stata la notizia che nessuno avrebbe voluto sentire. Stesso messaggio di cordoglio da parte della Fnomceo, del Servizio Sanitario Nazionale e da parte dell’Ordine dei medici.

Roberto Stella era ricoverato in rianimazione. Spetterà all’Iss accertare che la morte di Stella sia stata proprio per il covid-19. Oltre ad essere stato per diversi anni, alla guida dell’Ordine dei Medici di Varese, il professionista scomparso ricopriva il ruolo di responsabile dell’Area Strategica Comunicazione della Fnomceo. Inoltre, faceva parte della Commissione nazionale per l’Educazione Continua in Medicina. Infine, era in carica come presidente nazionale della società scientifica della medicina generale (Snamid).