Home News Ora o mai più, Annalisa Minetti il triste sfogo: “Mi giudicano perché...

Ora o mai più, Annalisa Minetti il triste sfogo: “Mi giudicano perché cieca non per la voce”

CONDIVIDI

Annalisa Minetti, protagonista di Ora o Mai Più, si è sfogata con gli autori visto il suo duro periodo all’interno della trasmissione

La penultima puntata di Ora o Mai Più non è andata al meglio, soprattutto considerando le lacrime e lo sfogo della cantante Annalisa Minetti con gli autori.

Annalisa Minetti a Ora o Mai Più

Una brutta avventura quella di Annalisa Minetti al programma condotto da Amadeus, nella serata del sabato su Rai Uno. La cantante – guidata da Toto Cutugno – ha dovuto affrontare i commenti negativi dei suoi colleghi nonché protagonisti del contenuto televisivo e degli haters.

Bersagliata continuamente per la sua condizione fisica, la Minetti  – donna forte e determinata – non è più riuscita a trattenere le lacrime e si è sfogata con gli autori in merito alla questione che non la fa vivere bene.

Le lacrime di Annalisa Minetti

E’ andato in onda ieri lo sfogo di Annalisa Minetti rivolto agli haters dei social ma soprattutto ai colleghi del programma televisivo:

“non voglio essere trattata da non vedente ma la gente non deve dimenticarsi che lo sono”

Evidenziando che la sua condizione fisica non dovrebbe essere oggetto di polemiche o critiche, in quanto il suo mestiere è quello di cantante:

“penso di aver colto l’opportunità nel mio dolore”

Puntualizzando che la vita deve essere un diritto per tutti e non solo per alcuni, senza problemi:

“non c’è condizione fisica che possa limitare la volontà di una persona”

La Minetti, infatti, ha voglia di fare mille cose e ha sempre tantissimi progetti nella sua mente:

“sono qui per cantare e vorrei giudicaste questo”

Uno sfogo inusuale per la cantante, che ha sempre combattuto a testa alta per i continui attacchi da parte delle persone.