Home Cronaca Vicenza, muratore uccide la moglie di 39 anni a martellate e si...

Vicenza, muratore uccide la moglie di 39 anni a martellate e si costituisce

L’efferato omicidio è avvenuto nell’abitazione della coppia a Pove del Grappa. In casa c’erano anche i figli di 13 e 9 anni.

omicidio vicenza

A lanciare l’allarme è stato il killer stesso, che ha allertato i carabinieri, confessando il delitto.

Omicidio a Vicenza

Ha impugnato un martello e ha colpito ripetutamente la moglie, fino ad ucciderla.

È il terribile delitto avvenuto nel pomeriggio di domenica in un’abitazione a Pove del Grappa, provincia di Vicenza.

A morire per mano del marito, una donna di 39 anni. I due, di origini albanese, ma residenti da anni in Veneto, avrebbero avuto una violenta lite, al culmine della quale l’uomo ha ucciso la moglie.

È stato proprio lui, muratore di 51 anni, ad allertare i carabinieri, confessando il delitto di cui si era appena macchiato.

Il movente

Al momento resta da chiarire il movente dell’efferato delitto. I vicini della coppia hanno riferito di due persone tranquille e ben inserite nella comunità di Pove del Grappa.

In casa con loro c’erano anche i due figli di 13 e 9 anni. Non è chiaro se abbiano assistito o meno all’omicidio della madre.

Leggi anche –> Roma, carabiniere spara alla moglie e si uccide: Annamaria Ascolese lotta tra la vita e la morte

Al momento i due sono stati affidati ad un parente della coppia, che vive nella zona di Bassano del Grappa e che si occuperà di loro fino a quando il Tribunale dei minori non si pronuncerà in merito.

Quando i carabinieri sono giunti nell’abitazione di Pove del Grappa, il 51enne era sotto shock, ma è riuscito a ricostruire gli attimi prima del delitto.

Leggi anche –> Ciro Grillo, le accuse: “Vittima tenuta per i capelli e costretta a rapporti”, ma lui smentisce

L’uomo è stato quindi fermato con l’accusa di omicidio.