Home Cronaca Si impicca dopo aver ucciso una donna: il gesto folle annunciato...

Si impicca dopo aver ucciso una donna: il gesto folle annunciato su Facebook

CONDIVIDI

Omicidio suicidio a Brescia, con il ritrovamento dei due corpi di un uomo e una donna che avevano una relazione: il gesto di lui è stato anticipato su Facebook

Omicidio suicidio a Brescia
Omicidio suicidio a Brescia

Secondo gli inquirenti si tratta di un omicidio suicidio a Brescia, con le volontà dell’uomo espresse in un messaggio inviato su Facebook ad una amica.

Il ritrovamento dei due cadaveri

Nel bresciano ad Azzano Mella sono stati trovati due cadaveri posti in due luoghi differenti. Sono stati identificati come Moustafa El Chani di 32 anni e Mara Facchetti di 46 anni.

L’uomo si è impiccato presso un parco pubblico, mentre la donna è stata trovata morta abbandonata nelle campagnedel paese. Spunta una relazione tra i due e gli inquirenti ipotizzano che in un primo momento lei sia stata uccisa e successivamente lui si sia tolto la vita. Il primo cadavere trovato è stato quello dell’uomo, con la segnalazione da parte di un ingegnere che avrebbe dovuto svolgere un sopralluogo al parco pubblico al mattino presto.

Nello stesso momento alcuni residenti delle cascine di Azzano hanno contattato i Carabinieri, dopo aver notato un’auto parcheggiata e delle tracce di sangue: una volta arrivati sul posto hanno scoperto il corpo della donna privo di vita.

Il messaggio su Facebook prima del terribile gesto

Secondo le prime indiscrezioni lo stesso avrebbe annunciato il suo terribile gesto tramite messaggio, inviato ad una amica su Facebook.

Nello stesso dichiarava la volontà del suo delitto svolto con fredezza e determinazione. Altri elementi emergeranno dagli inquirenti nelle prossime ore.