Home Casi Omicidio Roveredo: “Aurelia aveva scoperto i tradimenti del marito e voleva lasciarlo”

Omicidio Roveredo: “Aurelia aveva scoperto i tradimenti del marito e voleva lasciarlo”

CONDIVIDI

A parlare è il padre di Aurelia Laurenti, uccisa dal marito con diverse coltellate al collo.

omicidio roveredo

Giuseppe Forciniti ha raccontato che la moglie lo avrebbe aggredito con un coltello e lui, per difendersi, l’avrebbe colpita alla gola.

L’omicidio di Roveredo

Ha ucciso la moglie con diverse coltellate al collo, poi ha accompagnato i due figli, di 3 e 8 anni, dallo zio ed è fuggito in tutta fretta per recarsi in Questura.

È quanto accaduto lo scorso mercoledì sera a Roveredo, frazione di Pordenone. In una villetta immersa nel verde, quel drammatico 25 novembre, si è consumato un tremendo delitto: Aurelia Laurenti, 32 anni, è stata uccisa a coltellate dal marito, Giuseppe Forciniti 33.

L’uomo, con ancora addosso i segni di quel delitto, si è recato in Questura. Inizialmente ha raccontato di una colluttazione con dei ladri, una versione che è caduta dopo poche domande degli inquirenti.

Dopodiché, ha raccontato di aver ucciso la moglie, restando sempre sulla difensiva. Forciniti ha infatti detto che la donna lo avrebbe aggredito con un coltello e lui, per difendersi, l’avrebbe colpita con diversi fendenti al collo.

Quando i soccorsi sono giunti nell’abitazione che i due condividevano da ormai 8 anni, per Aurelia Laurenti non c’era ormai più nulla da fare.

Il racconto del papà della vittima

“Il marito la tradiva e lei voleva lasciarlo”

inizia così il racconto di Giuseppe Laurenti, papà della vittima.

Come riferisce anche Fanpage, l’uomo ha raccontato che la scorsa estate, la figlia aveva controllato il cellulare del marito ed aveva scoperto una sua relazione extraconiugale.

Così, aveva preso i suoi bambini ed era andata a stare dai genitori. Poi, però, proprio per i suoi bambini, aveva deciso di tornare a casa e provare di nuovo a stare con il marito.

Fino a quel drammatico 25 novembre in cui la giovane mamma è stata uccisa dal marito, mentre i suoi bambini dormivano nell’altra stanza.