Home Cronaca Omicidio Rossella Placati, compagno tenta il suicidio in carcere: “Sono innocente”

Omicidio Rossella Placati, compagno tenta il suicidio in carcere: “Sono innocente”

CONDIVIDI

Atteso intanto l’esame autoptico sul corpo della 50enne di Bondeno, trovata morta lo scorso 22 febbraio, nella sua abitazione in via Borgo San Giovanni.

rossella Placati, killer tenta suicidio

Damiano Saveri è stato ricoverato in ospedale, dopo alcuni atti di autolesionismo.

L’omicidio di Rossella Placati

Resta in carcere con l’accusa di omicidio Doriano Saveri, compagno di Rossella Placati, la donna trovata senza vita nel suo appartamento.

A denunciare il presunto delitto alle forze dell’ordine, la mattina del 22 febbraio scorso, era stato proprio Saveri.

L’uomo aveva raccontato di aver trascorso la notte fuori e di aver scoperto il corpo senza vita della donna, al suo rientro a casa, la mattina seguente.

Quando i soccorsi giunsero nell’appartamento di via Borgo San Giovanni, a Bondeno, per la vittima non c’era ormai più nulla da fare.

Qualche ora dopo il delitto, gli inquirenti hanno arrestato il compagno della donna con l’accusa di omicidio.

L’autopsia eseguita sul corpo di Rossella Placati ha confermato che la donna è stata colpita con un oggetto contundente al capo, poi con tre coltellate al petto.

Il coltello, né l’arma con cui è stata colpita più volte, sono state ancora ritrovate.

Damiano Saveri tenta il suicidio

Ha sbattuto la testa violentemente contro le inferriate del carcere, forse nel tentativo di togliersi la vita.

È per questo motivo che Damiano Saveri, compagno di Rossella Placati, è ricoverato dalla scorsa domenica all’ospedale, nel reparto di medicina del Sant’Anna.

Come riporta anche l’Ansa, il 45enne viene sorvegliato h24, perché potrebbe riprovare a farsi del male.

L’uomo continua a proclamarsi innocente, ma gli indizi raccolti finora sono tutti a suo carico.

Resta ora da circoscrivere l’orario della morte e quale dei colpi inferti a Rossella Placati sia stato quello mortale.

Il decesso della 50enne di Bondeno dovrebbe essere avvenuto tra le 22:30 di domenica e le 3:30 di lunedì mattina.