Home Casi Omicidio Rosa Rosboch, la nuova vita di Gabriele Defilippi: “Studio, sono cambiato”

Omicidio Rosa Rosboch, la nuova vita di Gabriele Defilippi: “Studio, sono cambiato”

CONDIVIDI

L’omicidio di Rosa Rosboch era stato crudo e violento, ma ora il suo killer Defilippi ha cambiato vita e dice di essere cambiato. Ecco tutti i dettagli

Omicidio Rosa Rosboch
Omicidio Rosa Rosboch

L’omicidio di Rosa Rosboch è stato uno dei più violenti della cronaca nera italiana, eseguito crudelmente da un giovane della quale lei si fidava. Ma ora cosa sta facendo Defilippi?

La terribile morte di Gloria

Un fatto di cronaca che era rimbalzato tra le prime pagine dei media, angosciando e non capendo come una professoressa di buona famiglia potesse essere stata uccisa senza un motivo valido.

Gabriele Defilippi aveva dato la colpa al suo amante, per poi crollare e testimoniare di aver ucciso lui la donna per un motivo prettamente economico. Strangolata, denudata e poi gettata in una cisterna di una discarica abbandonata.

Un corpo che si è cercato per un mese, tra la disperazione dei genitori e degli amici, ritrovato poi dagli inquirenti che hanno dato il via a tutto l’iter giudiziario.

La nuova vita di Gabriele Defilippi

Gabriele è stato condannato a 30 anni di carcere ed è detenuto al carcere di Torino, dove cerca di cambiare totalmente la sua vita. Aspetto curato e studente di Scienze Politiche per riscattarsi e dimenticare in parte quello che ha combinato nel suo terribile passato.

La Stampa riporta le sue parole di scuse nei confronti della famiglia della vittima:

“voglio chiedere scusa per il male che ho fatto”

Evidenziando che oggi è una persona nuova e non riuscirebbe mai a fare del male a qualcuno, nonostante prima fosse la sua natura e lo facesse con naturalezza in ogni suo passaggio.