Home Casi Omicidio Melania Rea: Parolisi volta pagina? Nuova compagna e permessi premio

Omicidio Melania Rea: Parolisi volta pagina? Nuova compagna e permessi premio

CONDIVIDI

Salvatore Parolisi ha davvero una nuova compagna? L’ex militare starebbe per cambiare vita nonostante la condanna per l’omicidio di Melania Rea.

Omicidio Melania Rea: nuova compagna per Parolisi
Salvatore Parolisi e Melania Rea

In carcere per l’omicidio della moglie Melania Rea, Salvatore Parolisi ora potrà beneficiare dei permessi e c’è già una donna che lo aspetta fuori. Ecco le incredibili indiscrezioni da Giallo.

Omicidio di Melania Rea, il dramma dei famigliari

La bella Carmela Rea da tutti conosciuta come Melania sparì nel nulla il 18 aprile 2011 mentre si trovava in gita con la figlioletta di appena 18 mesi ed il marito Salvatore Parolisi.

A dare l’allarme proprio il marito che raccontò di aver visto la moglie allontanarsi dalle altalene del parco di Ripe di Civitella.
Secondo la versione di Parolisi, la cui reazione immediata parve eccessiva, la donna sarebbe andata in cerca di un bagno per poi sparire nel nulla.

A segnalare il ritrovamento del corpo della giovane mamma fu solo giorni dopo un uomo. La donna si trovava nel bosco di Ripe di Civitella massacrata da 35 coltellate.

Secondo la ricostruzione degli inquirenti la povera Melania fu aggredita alle spalle nel bosco mentre si trovava accovacciata per fare pipì.
Il corpo fu infatti ritrovato con slip e collant abbassati e con segni simili a svastiche incisi solo in un momento successivo.

L’assassino dunque sarebbe tornato in seguito per depistare le indagini. Ad essere accusato è stato il marito Salvatore Parolisi che avrebbe infierito sulla povera moglie alla presenza della piccola Vittoria.

La nuova vita di Salvatore Parolisi: nuova compagna e permessi premio

A scontare 20 anni di carcere per l’omicidio di Melania Rea è il marito, per i giudici l’avrebbe assassinata perché non più in grado di gestire la doppia vita che aveva da anni.

Il caporal maggiore Salvatore Parolisi portava avanti infatti una relazione clandestina con una delle soldatessa, Ludovica. La povera Melania sarebbe dunque morta per l’incapacità di Parolisi di decidere tra due donne.

Dal carcere di Bollate dove l’uomo si trova a scontare la condanna definitiva arriva però la notizia che ora Salvatore Parolisi starebbe voltando definitivamente pagina. Come riportato anche sul settimanale Giallo dal giornalista Gianpietro Fiore, l’ex militare avrebbe una nuova frequentazione.

Una donna bionda ed alta infatti, presumibilmente dell’est e descritta come molto appariscente, lo andrebbe regolarmente a trovare in carcere.
Tale rapporto anche se manca di conferme, si protrarrebbe con cadenza sempre più frequente già da svariati mesi.

In aggiunta a ciò l’ex caporal maggiore potrebbe in teoria godere già da ora di permessi premio avendo infatti già scontato quasi metà della pena prevista.
Paradossalmente Parolisi potrebbe dunque uscire di prigione per 45 giorni nel corso dell’anno anche per frequentare gli affetti e la nuova presunta compagna. Attualmente questa possibilità è bloccata per le norme restrittive date dall’emergenza Covid.

Alla famiglia Rea resta invece un dolore insormontabile per aver perduto per sempre la povera Melania, sofferenza inimmaginabile anche per la piccola Vittoria a cui è stata strappata la mamma.