Home Cronaca Omicidio a Lucca, Luigi Fontana uccide la moglie a coltellate: fermato in...

Omicidio a Lucca, Luigi Fontana uccide la moglie a coltellate: fermato in strada in stato di shock

La vittima, Maria Carmina Fontana, 50 anni, era già morta quando i soccorsi sono arrivati nell’appartamento di Altopascio.

Omicidio Lucca, Luigi Fontana - Maria Carmina

La coppia ha due figli, che non sembra fossero presenti in casa al momento del delitto. S’indaga sul movente.

Omicidio ad Altopascio

Ha ucciso la moglie a coltellate, poi è sceso in strada con le mani ancora insanguinate e in evidente stato di shock.

È l’amaro resoconto dell’ennesima tragedia familiare, avvenuta nel tardo pomeriggio di venerdì ad Altopascio, paesino in provincia di Lucca.

Luigi Fontana, muratore 54enne, ha ucciso la moglie, Maria Carmina, casalinga 50enne, presumibilmente al culmine di una lite.

Ad allertare i soccorsi è stata una vicina di casa, che ha notato l’uomo con le mani ancora insanguinate ed ha sollecitato l’arrivo di un’ambulanza.

Quando i sanitari del 118 sono giunti sul posto, per la vittima non c’era ormai più nulla da fare.

Il corpo senza vita di Maria Carmina è stato rinvenuto nel soggiorno di casa, attinto da numerose coltellate.

L’arma del delitto, un coltello da cucina, è stato posto sotto sequestro.

Leggi anche –> Saman Abbas, in un video 3 persone con pale e sacchi dell’immondizia: si cerca il corpo della ragazza

Il movente

Saranno ora gli inquirenti a far luce sulle cause del delitto. Stando a quanto riferisce Fanpage, sembra che l’uomo avesse scoperto una relazione extraconiugale della moglie, ipotesi ancora tutta da verificare.

La coppia ha 2 figli, un maschio e una ragazza, che ha a sua volta due bambini. Sembra che proprio i nipotini fossero in casa al momento del delitto, ma non abbiano assistito all’omicidio, perché giocavano in giardino.

Maria Carmina e Luigi Fontana sono entrambi originari del casertano, ma da tempo si erano trasferiti ad Altopascio.

Il 54enne è stato condotto in caserma ed arrestato con l’accusa di omicidio.