Home Casi Omicidio Luca Sacchi, Anastasiya incastrata: indagata insieme ad altre quattro persone

Omicidio Luca Sacchi, Anastasiya incastrata: indagata insieme ad altre quattro persone

CONDIVIDI

L’omicidio Luca Sacchi ha una svolta, con la sua fidanzata indagata insieme ad altre persone per detenzione ai fini di spaccio: la conferma arriva ora

Omicidio Luca Sacchi
Omicidio Luca Sacchi

Una svolta inattesa sull’omicidio di Luca Sacchi con l’indagine su Anastasiya e altre quattro persone per la detenzione di droga ai fini di spaccio. Ecco le prime indiscrezioni

Aggiornamento 8.15

Anche Giovanni Princi tra i nomi degli indagati, accusato anche lui di aver tentato di acquistare una partita di stupefacenti. Disposto il carcere per un amico della vittima di 24 anni.

Un altro arresto è per un ragazzo di 22 anni accusato – da accertare – di aver fornito l’arma del delitto.

Anastasiya indagata per detenzione di stupefacenti

Una operazione che si è conclusa pochi minuti fa e ha dato la conferma che Anastasiya Kylemnyk sia stata indagata per detenzione ai fini di spaccio.

Secondo gli inquirenti la notte del 23 ottobre – quando il suo fidanzato è stato ucciso da Valerio Del Grosso – ha fornito una versione non corretta. La sua deposizione è stata ritenuta inattendibile anche a fronte di tutte le testimonianze e le indagini che sono state svolte in questi giorni.

I Carabinieri hanno notificato pochi minuti fa una ordinanza nei confronti di cinque persone, tra i nomi anche quello della fidanzata della vittima – con notificazione con obbligo per la presenza in Caserma. Gli investigatori evidenziano che la ragazza avrebbe tentato l’acquisto di un grosso quantitativo di sostanze stupefacenti.

In carcere uno dei ragazzi – di 24 anni – accusato insieme alla ragazza di aver tentato un acquisto ingente di sostanze stupefacendi degli altri tre indagati.

Nel corso delle prossime ore ci saranno aggiornamenti in merito a questa svolta nel caso della vittima di Roma.

Notizia in aggiornamento