Home Casi Omicidio Ilenia Fabbri, Pierluigi Barbieri confessa di aver ucciso la 46enne di...

Omicidio Ilenia Fabbri, Pierluigi Barbieri confessa di aver ucciso la 46enne di Faenza

CONDIVIDI

Alle 14 è atteso l’interrogatorio del marito di Ilenia, Claudio Nanni, accusato di essere il mandante del delitto.

omicidio Faenza, killer confessa

Entrambi sono accusati di omicidio volontario in concorso. Nanni deve rispondere anche dei motivi abietti e dell’aver agito contro la moglie.

L’omicidio di Ilenia Fabbri

Era il 6 febbraio scorso quando Ilenia Fabbri, 46enne di Faenza, venne trovata senza vita nel suo appartamento di via Corbara.

A lanciare l’allarme, quella mattina all’alba, era stata un’amica della figlia di Ilenia, rimasta a dormire in quell’appartamento, mentre Arianna e suo padre – ex marito della vittima – erano diretti a Milano per acquistare un’auto.

Quando i soccorsi giunsero nell’appartamento, per la 46enne non c’era ormai più nulla da fare.

Ilenia venne trovata in una pozza di sangue, uccisa da una coltellata mortale alla gola.

Le indagini, nonostante l’alibi di ferro di Claudio Nanni, ex marito della vittima, si sono rivolte sin da subito in direzione dell’uomo.

Con il 53enne la donna aveva intentato una causa, per chiedere che le venissero riconosciuti gli stipendi, mai pagati, del periodo in cui aveva lavorato nell’officina di Nanni.

Una causa da 100mila euro, che l’uomo non poteva sopportare di poter perdere, tanto da organizzare l’omicidio di Ilenia.

Claudio Nanni avrebbe così assoldato un killer, Pierluigi Barbieri, sua vecchia conoscenza, per uccidere la moglie.

Leggi anche: Trovati 2.000 euro in contanti nell’abitazione del killer

La confessione del sicario

Questa mattina, davanti al gip Corrado Schiaretti e al pm Angela Scorza, il 53enne, meglio conosciuto come lo zingaro, ha confessato di aver ucciso Ilenia Fabbri.

L’uomo, che secondo gli inquirenti è il sicario assoldato da Nanni, ha risposto a tutte le domande e ha ammesso i fatti.

“Dovevo strangolarla o buttarla giù dalle scale”

ha raccontato. Ilenia però si è difesa con tutte le sue forze, tanto che il killer ha impugnato un coltello e l’ha uccisa con un fendente mortale alla gola.

Alle 14 sarà la volta di Claudio Nanni, anche lui in carcere con l’accusa di essere il mandante del delitto.

L’accusa, sia per Nanni che per Barbieri, è la stessa: omicidio volontario in concorso.

L’ex marito di Ilenia deve rispondere anche dei motivi abbietti e dell’avere agito contro la moglie.