Home Casi Omicidio Elena Ceste, la Cassazione condanna a 30 anni il marito Michele...

Omicidio Elena Ceste, la Cassazione condanna a 30 anni il marito Michele Buoniconti

CONDIVIDI

Omicidio di Elena Ceste, si è giunti finalmente ad una svolta. Ad uccidere la donna, secondo la Corte di Cassazione è stato il marito

Elena Ceste condannato il marito

Si sono concluse cosi le indagini sul caso di Elena Ceste, la donna scomparsa nel nulla nel gennaio del 2014, lasciando soli i suoi figli. Secondo le indagini fatte, il corpo della donna è stato ritrovato soltanto 10 mesi dopo, in un canale vicino casa.

Condannato a 30 anni di reclusione

Ad essere condannato a 30 anni di reclusione è il marito di Elena Ceste. La Cassazione ha confermato la condanna per l’ex vigile del fuoco, con l’accusa di omicidio. Accolta senza alcun dubbio, la richiesta dell’accusa arrivata già in primo grado, per Michele, l’ex vigile del fuoco, è il responsabile della morte di Elena, e di occultamento del cadavere. L’uomo con questo gesto brutale, ha  privato i i quattro bimbi della loro mamma.