Home Cronaca Castrovillari, 36enne uccide la madre a coltellate al culmine di una lite

Castrovillari, 36enne uccide la madre a coltellate al culmine di una lite

A lanciare l’allarme è stato il marito della vittima, che ha allertato le forze dell’ordine, mentre il figlio tentava di darsi alla fuga.

omicidio castrovillari

L’omicidio è avvenuto nell’appartamento di famiglia, in uno stabile a 6 piani.

Omicidio a Castrovillari

Un drammatico omicidio quello avvenuto questa mattina in via Reginaldo Pellegrini a Castrovillari, provincia di Cosenza.

Un uomo di 36 anni, Paolo Sisci, ha ucciso la madre a coltellate, Filomena Silvestri, 65 anni.

A lanciare l’allarme, secondo quanto riferisce anche l’Ansa, sarebbe stato il padre del 36enne, Vincenzo, nonché marito della vittima, che ha allertato le forze dell’ordine.

L’uomo si sarebbe rifugiato su un balcone di casa, per sfuggire alla furia del figlio. Da lì, avrebbe lanciato le chiavi casa ai carabinieri, giunti sul luogo del delitto.

I militari hanno trovato il cadavere senza vita della donna, mentre il figlio tentava la fuga.

Leggi anche –> Reggio Emilia, 18enne pakistana rifiuta matrimonio combinato: s’indaga per l’omicidio di Saman Abbas

Il 36enne è stato bloccato dai militari e condotto in caserma per essere interrogato.

Stando alle prime informazioni trapelate, sembra che il 36enne soffrisse da tempo di disturbi psichici.

L’omicidio sarebbe avvenuto al culmine di una violenta lite con la donna.

Il marito della vittima colto da malore

Il marito di Filomena Silvestri ha accusato un malore mentre i carabinieri si trovavano ancora in casa.

Trasferito in ospedale per accertamenti. Con lui anche il figlio, autore del delitto, visto che i medici stanno effettuando i dovuti controlli sul suo stato di salute mentale.