Home Salute & Benessere Olio essenziale di Cajeput: ottimo per infezioni e congestione

Olio essenziale di Cajeput: ottimo per infezioni e congestione

CONDIVIDI

Combatte le infezioni

Queste sono forse le proprietà più pregiate dell’olio di cajeput. È molto efficace nel combattere le infezioni da batteri, virus e funghi, come il tetano (batteri), l’influenza (virus) e le malattie infettive come il colera e il tifo.
Può essere applicato esternamente a tagli e ferite da ferro arrugginito per proteggere dal tetano fino a quando non viene assunto un vaccino adeguato.

Uccide gli insetti

L’olio di cajeput è molto efficace nell’uccidere e scacciare gli insetti.

Le sue proprietà insetticide sono così forti che la sua soluzione diluita può essere spruzzata o vaporizzata con l’aiuto di un vaporizzatore per scacciare zanzare, formiche e molti altri tipi di parassiti (ovviamente, non scarafaggi) dalle stanze.

Le zanzariere possono anche essere immerse nella sua soluzione per ulteriori benefici.

Una soluzione diluita di olio di cajeput può anche essere strofinata sul corpo per allontanare gli insetti. Inoltre, uccide anche i vermi intestinali se viene consumata una soluzione diluita molto delicata in acqua.

Allevia la congestione

Proprio come l’olio di eucalipto, anche l’olio di cajeput è un decongestionante ed espettorante esperto.

Essendo un decongestionante, dà un sollievo immediato nella congestione del naso, della gola e di altri organi respiratori, nonché per tosse, infezioni e conseguente infiammazione della gola e delle vie respiratorie come laringite (laringe), faringite (faringe) e bronchite (bronchi).

Promuove la traspirazione

Stimola gli organi, crea un effetto riscaldante, favorisce la circolazione e attiva le secrezioni.

Essendo uno stimolante, stimola anche le ghiandole Eccrine, promuovendo il sudore e agendo così come un sudorifico. Questi effetti sono molto benefici per il corpo perché sono essenziali per rimuovere le tossine dal corpo, che è noto per il sudore.

Riduce il dolore

È analgesico in natura, nel senso che riduce i sentimenti di dolore. Se applicato localmente, ad esempio su un dente infetto in caso di mal di denti o strofinato sulla fronte in caso di mal di testa, dà un rapido sollievo.

Se ingerito, può ridurre il dolore alle articolazioni, al mal di testa e ai muscoli che può essere correlato a casi di febbre e raffreddore. Tuttavia, consumare solo in soluzioni altamente diluite.