Home News Olanda, annullato il coprifuoco: viola il diritto alla libertà, non c’è emergenza

Olanda, annullato il coprifuoco: viola il diritto alla libertà, non c’è emergenza

CONDIVIDI

In Olanda, il Tribunale dell’Aja ha annullato le regole del coprifuoco la decisione espressa nella mattinata di oggi.

Olanda, ha annullato il coprifuoco.

Il coprifuoco era stato instaurato sulla base di una legge di emergenza.

Tribunale dell’Aja

Il governo olandese ha presentato ricorso in cui viene chiesto di sospendere il coprifuoco che era stato instaurato sulla base di una legge di emergenza, si tratta di un procedimento con il quale

“un gabinetto può introdurre regole emergenziali senza coinvolgere il Senato e la Camera dei rappresentanti nel processo decisionale”.

Tuttavia come riferisce il Messaggero, e stando a quanto decretato oggi dalla Corte, la scelta di instaurare un coprifuoco è stata adottata, senza curarsi del fatto che l’Olanda non stesse vivendo una situazione di emergenza.

Inoltre per la corte esistono forti dubbi anche circa l’utilità del coprifuoco. I documenti dell’Aja, riportano come esistano

“grandi punti interrogativi, i quanto è noto che la pressione sull’assistenza sanitaria è attualmente inferiore rispetto a prima”.

E’ opinione del giudice dell’Aja, che il coprifuoco sia una grande violazione del diritto non solo di libertà di movimento, ma anche della privacy dei cittadini olandesi.

Revocare il coprifuoco

Il coprifuoco in Olanda, era stato introdotto lo scorso 23 gennaio, e sarebbe dovuto restare in vigore fino al 3 Marzo, le ore di coprifuoco dalle 21:00 alle 4:30.

Le multe pecuniarie per i trasgressori consistono in multe da 95 euro per chiunque venisse trovato in strada senza un motivo valido. La restrizione nella circolazione come in altri Paesi era stata adottata per contenere la diffusione del virus Covid, tuttavia ha dato origine a grande scompiglio in diverse cittadine olandesi per vari giorni.

La risposta del ministero della Giustizia e della sicurezza è di ‘essere a conoscenza della sentenza’ e che il caso si sta valutando. Da parte dei ministri olandesi interessati si sta studiando quali misure adottare per il giusto approccio.