Home Salute & Benessere Nutella, sospesa la produzione per “precauzione”: ecco cosa è successo

Nutella, sospesa la produzione per “precauzione”: ecco cosa è successo

CONDIVIDI

Una notizia che in molti non si sarebbero mai aspettati di leggere: la produzione della Nutella è stata sospesa. La crema spalmabile alla nocciola più amata del mondo non arriverà più sugli scaffali dei nostri supermercati? Ecco cosa è successo.

Nutella, la produzione si ferma: ecco perché

Sospesa la produzione della Nutella. L’azienda ha optato per questa scelta, in quanto agirebbe in via precauzionale per tutelare il consumatore finale.

Pare sia stato riscontrato un’anomalia sul piano della qualità e, pertanto, la produzione è stata arrestata nella fabbrica ubicata in Normandia.

L’azienda fa sapere che gli utilizzatori finali del prodotto non rischiano nulla, poiché i prodotti difettosi non sono stati immessi sul mercato. Ecco quanto comunicato:

Possiamo garantire che questa situazione non riguarda nessun prodotto attualmente sul mercato e che la fornitura ai nostri clienti prosegue ininterrottamente.

La chiusura della struttura di Villers-Ecalles permetterà a chi di dovere di effettuare indagini specifiche e analisi sui prodotti, in particolare in confezioni di Nutella e Kinder Bueno.

Quando chiuderà la fabbrica di Nutella?

La fabbrica, sita in Normandia, produce ogni anno 600 mila barattoli di Nutella. L’azienda di Alba, inoltre, aggiunge in merito a questa faccenda:

Martedì sera alle 18 la lettura dei risultati di controllo di qualità su uno dei prodotti semi-finiti della linea che produce Nutella e Kinder Bueno ha rivelato un difetto che non coincide con i nostri standard di qualità e per questo abbiamo temporaneamente fermato le macchine. Si dovrebbero chiudere probabilmente entro il fine settimana e consentiranno di prendere tutte le misure correttive necessarie

Non ci resta che attendere ulteriori informazioni sui risvolti della vicenda.

Immagine: Pixabay.