Home News Calabria, nominato il nuovo commissario della sanità: sarà Guido Longo

Calabria, nominato il nuovo commissario della sanità: sarà Guido Longo

CONDIVIDI

Il nuovo commissario della sanità della Calabria sarà Guido Longo, ex prefetto di Vibo Valentia. La decisione è stata presa a seguito di molti rifiuti.

Guido Longo ha già lavorato in Calabria.

La decisione del Consiglio dei ministri

Sono bastati 15 minuti perché fosse presa la decisione di nominare l’ex prefetto di Vibo Valentia Guido Longo come commissario della sanità della Calabria.

E’ stato un lungo percorso quello che ha portato alla fin a fare la scelta di un uomo delle istituzioni come Longo, prima di lui ci sono stati molti rifiuti imbarazzanti, e cambi di programma come nel caso di Miozzo.

Per coprire la carica si era pensato anche all’ex ministro della Salute ed ex presidente della Commissione Antimafia, Rosy Bindi, tuttavia dopo la nomina di Longo il premier Conte in un Tweet ha affermato:

“Un uomo delle istituzioni, che ha già operato in Calabria, sempre a difesa della legalità”.

Guido Longo è nato a Catania ed ha svolto la sua opera a Palermo, come investigatore della squadra mobile, lavorando alle sezioni Narcotici e Omicidi.

La scelta dell’ex prefetto

Longo ha lavorato anche nella Direzione investigativa antimafia, indagando sull’attentato a Giovanni Falcone, nel 23 maggio 1992.

Come anche riferito da La Repubblica, l’ex prefetto di Vibo Valentia viene ricordato come un superpoliziotto, alla vecchia maniera, sempre a contatto con la gente.

Anche i rappresentanti del Movimento Cinque stelle hanno espresso un parere favorevole alla nomina del Prefetto Guido Longo, che viene riconosciuto essere “un uomo contro la criminalità organizzata”.

Il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, ha espresso parole di apprezzamento per la scelta.