Home News Notre Dame, la tristezza del Natale: dopo 200 anni niente messa

Notre Dame, la tristezza del Natale: dopo 200 anni niente messa

CONDIVIDI

Notre Dame dopo 200 anni non ha avuto la sua messa di Natale, nella tristezza dei parigini e di tutti i turisti arrivati in città

Notre Dame
Notre Dame

La devastazione di Notre Dame ha portato ad una rinuncia che per i parigini e i turisti è stata dura da sopportare. Ecco che cosa è accaduto.

Niente messa di Natale nella Cattedrale francese

Era il 1803 durante la Rivoluzione Francese quando la messa di Natale non fu celebrata all’interno della Cattedrale. Oggi come ieri, dopo l’incendio che ha devastato uno dei simboli di Parigi, turisti e residenti non hanno potuto partecipare alla messa di mezzanotte – punto di ritrovo di ogni 24 dicembre.

La Cattedrale di Parigi, ancora ferita da quanto accaduto quasi un anno fa, non ha potuto accogliere le persone che attendevano di poter assistere alla Messa. Il Monsignor Chauvet – responsabile religioso – ha dichiarato:

“un grande dolore, ma stiamo proseguendo con la ricostruzione. cerchiamo di essere pazienti altri quattro anni”

E così questa notte fedeli e curiosi si sono riuniti alla vicina Chiesa di Saint Germain l’Auxerrois. L’atmosfera – hanno evidenziato i parigini – è stata magica ma mai come all’interno della Cattedrale, simbolo indiscusso della città.

Gli scioperi e altri disagi

Ma la Francia non è ferma solo per la ferita della Cattedrale, bensì per tutti gli scioperi e disagi che stanno interessando il Paese. Un grande sciopero da parte di ogni settore contro la riforma delle pensioni indetta da Emmanuel Macron: il governo in questi giorni non è riuscito a porre una tregua.

La Società di Trasporti francese ha confermato che ci saranno non pochi disagi per la circolazione sia dal punto di vista automobilistico e sia dal punto di vista ferroviario.