Home Cronaca Roma, nonno spara al nipote di 7 anni: “Colpo partito per errore”....

Roma, nonno spara al nipote di 7 anni: “Colpo partito per errore”. Il piccolo in fin di vita

CONDIVIDI

Sul caso indaga ora la Polizia, per accertare la dinamica dei fatti. L’uomo avrebbe raccontato di un colpo partito per errore mentre riponeva la pistola.

bimbo ferito dal nonno

L’arma era regolarmente detenuta dal 78enne. In casa c’era anche il papà del bambino, che ha immediatamente allertato i soccorsi. Il piccolo è ora ricoverato in gravissime condizioni.

Nonno spara al nipote di 7 anni

Una drammatica fatalità stando alle parole del nonno per quanto avvenuto questa mattina in un’abitazione di Roma. Come riferisce anche La Repubblica, un bambino di 7 anni è rimasto gravemente ferito dopo essere stato colpito da un colpo di pistola alla testa.

Ad esplodere il colpo sarebbe stato il nonno del piccolo, 78 anni, in casa con lui al momento della tragedia.

L’uomo avrebbe raccontato agli agenti di Polizia che il colpo è partito per sbaglio, mentre riponeva l’arma, regolarmente detenuta, in un cassetto.

In casa con il nonno ed il nipote anche il papà del bambino, che si trovava in bagno quando è partito il colpo. L’uomo è immediatamente accorso per allertare l’ambulanza ed i sanitari del 118.

Le condizioni del bambino

Le condizioni del nipotino sono apparse subito molto gravi, tant’è che è stato immediatamente trasferito in codice rosso al vicino ospedale.

Il piccolo lotta tra la vita e la morte. Sul caso indagano ora gli agenti del commissariato Fidene ed i colleghi del Reparto Volanti. Compito degli agenti sarà accertare se si sia trattato di un incidente o se ci siano altre dinamiche dietro il drammatico ferimento del bambino.