Home Cronaca Nisseno, due fratelli uccisi: mistero nelle campagne. Indagini in corso

Nisseno, due fratelli uccisi: mistero nelle campagne. Indagini in corso

CONDIVIDI

Mistero tra le campagne del Nisseno con due fratelli trovati morti nelle campagne: sono stati uccisi a colpi di pietre?

Nisseno, due fratelli uccisi: mistero nelle campagne. Indagini in corso

Sono in corso le indagini per i due fratelli uccisi a Nisseno e trovati morti nelle campagne. Indagini in corso.

Mistero sulla morte di due fratelli a Delia

Nella notte di domenica sera a Delia due fratelli sono stati uccisi. Gli imprenditori ultrasessantenni sono stati ritrovati vicino ad un casolare coperti di sangue: accanto ai loro corpi delle pietre anch’esse insanguinate.

Le vittime sono Calogero e Filippo Lo Monaca, collegati ad un altro omicidio ovvero quello del fratello ucciso nel 1990 in un agguato. Non sono ancora emersi dettagli ma sembra – come indica il TgCom – che sarebbero stati dapprima massacrati con le pietre e poi terminati con due fucilate. Non solo, perché i due corpi sarebbero poi stati bruciati: per gli inquirenti potrebbe trattarsi di un agguato legato alla mafia.

Le indagini sono in corso, ma i due fratelli potrebbero essere stati attirati al casolare con una scusa e poi aggrediti. È stato un contadino a chiamare le forze dell’ordine dopo che ha trovato i corpi.

In aggiornamento