Home Personaggi Nicoletta Mantovani, chi è Alice la figlia avuta con Luciano Pavarotti

Nicoletta Mantovani, chi è Alice la figlia avuta con Luciano Pavarotti

CONDIVIDI

Chi sono Nicoletta Mantovani e Alice Pavarotti, la moglie e la figlia del celebre tenore scomparso nel 2007

luciano pavarotti

Scopriamo tutti i segreti di Nicoletta Mantovani e di Alice Pavarotti, la vedova del tenore Luciano Pavarotti e la figlia del cantante.

Chi sono Nicoletta Mantovani e Alice Pavarotti

Nicoletta Mantovani nasce a Bologna, il 23 novembre del 1969. Studia Scienze naturali, dopo di che conosce Luciano Pavarotti, grazie al padre che ne era un fedele collaboratore. La donna oggi è una produttrice cinematografica.

Alice Pavarotti è, invece, la figlia di Luciano Pavarotti, avuta dal tenore nel corso del matrimonio con la già citata Nicoletta. Alice nasce il 13 gennaio del 2003 e oggi studia al liceo classico.

Vita privata e curiosità

Nicoletta Mantovani è diventata nota al grande pubblico proprio per la sua controversa relazione con Luciano Pavarotti: non solo a dividerli c’erano 34 anni d’età, ma all’inizio del loro amore il tenore era addirittura sposato con Adua Veroni.

Dopo la sua scomparsa del tenore, la donna ha istituito una Fondazione a lui dedicata con li fine di aiutare i giovani che aspirano alla lirica.

Nicoletta, dall’età di 23 anni, convive con la diagnosi di sclerosi multipla. Per alcuni anni si è sottoposta a delle cure a New York e a un intervento chirurgico di angioplastica del metodo del dottor Paolo Zamboni.

Dopo la morte del tenore, dal 2010, Nicoletta Mantovani aveva ritrovato l’amore, legandosi sentimentalmente al compagno, Filippo Vernassa: la storia è finita nel 2018.

Nicoletta e Luciano hanno avuto una figlia, Alice Pavarotti. La giovane 16enne ha una bellissima voce ed è appassionata di greco antico, viaggi, pallavolo e calcio (è tifosa del Bologna).

alice pavarotti susanna

In origine, Nicoletta era in attesa di due gemelli, ma purtroppo, il maschietto, Riccardo, non è sopravvissuto al parto. Il piccolo è morto immediatamente dopo l’intervento della madre, mentre Nicoletta è riuscita a sopravvivere, nonostante i suoi 1750 grammi: la giovane è ora una donna sana e forte.