Home Politica Nicola Zingaretti, l’addio di Matteo Renzi al Pd: “Me lo aspettavo”

Nicola Zingaretti, l’addio di Matteo Renzi al Pd: “Me lo aspettavo”

CONDIVIDI

Nicola Zingaretti parla a cuore aperto dell’addio di Matteo Renzi al Pd per la creazione del suo nuovo movimento. Ecco le sue parole

Nicola Zingaretti
Nicola Zingaretti

L’addio di Matteo Renzi ha sconvolto Nicola Zingaretti? In parte si mentre dall’altra parte se lo aspettava. Ecco cosa dice nella sua intervista.

Intervista inediti e le parole per Matteo Renzi

Una intervista inedita rilasciata a Il Corriere della Sera, per esprimere il suo parere in merito all’addio di Renzi e la creazione del nuovo movimento Italia Viva.

Il Segretario del Pd ammette che per lui era una questione di ore, non solo per il suo atteggiamento nell’ultimo periodo ma anche per la partecipazione poco presente:

“non ho mai compreso sino in fondo”

Il suo timore è che questa scissione – parola che Matteo Renzi preferirebbe non utilizzare, visto che dona una idea distorta del progetto – possa danneggiare il nuovo Governo Conte Bis.

Durante la sua intervista non può nascondere che questo stacco e nascita del nuovo movimento Italia Viva risulti essere un rischio:

“un rischio, perché con una nuova sigla politica cambia il quadro di governo”

Il segretario si appella al senso di responsabilità di ogni singola persona:

“faremo di tutto perché non sia così sul serio”

Intanto invita tutti a stringere bene i bulloni dell’alleanza con il M5S. così che tutto il lavoro fatto non vada vanificato.

Ci tiene ad evidenziare che durante il mese di agosto aveva già avuto un presentimento e chiesto di rafforzare i rapporti interni, anche conil M5S:

“noi non dobbiamo catapultare nei territori formule politiche che potrebbero anche portare ad una crisi di governo”