Home News Neve a Londra: il Regno Unito nella morsa del gelo

Neve a Londra: il Regno Unito nella morsa del gelo

CONDIVIDI

La neve sotto cui si è svegliata Londra, questa mattina, ha fatto il giro dei social e i cittadini, costretti al lockdown, ne sono stati rallegrati.

neve Londra

Oltre che a Londra, la neve è caduta anche su altre zone del Regno Unito.

Ancora freddo e rischio gelate

Anche se nei prossimi giorni, la neve a Londra potrebbe non cadere più, la perturbazione che ha portato gelo artico su tutto il Regno Unito ha strappato un sorriso a tutti i cittadini, costretti al lockdown. 

Da domani, infatti, il freddo polare persisterà, con tangibili rischi di gelate. Le temperature continueranno ad essere sotto lo zero. Oggi, in Scozia, il termometro è sceso fino a -10 gradi. Nella capitale, invece, è sceso a -3. Non è salito poi di molto, in altre città: -3 a Manchester; -2°C a Bristol, Belfast e Glasgow.

Nella notte, le temperature potrebbero scendere fino a -4, nelle Midlands anche fino a -10. Ecco perché c’è il rischio di gelate, in tutto il Regno Unito.

In Gran Bretagna sono state diramate diverse allerte meteo gialle, a causa del ghiaccio e della neve, in particolare al Sud. Allerte meteo gialle anche per Scozia e Irlanda del Nord.

Lo spettacolo della neve

Intanto oggi, domenica 24 gennaio, molti cittadini britannici e anche i londinesi, si sono lasciati andare ad una passeggiata nei parchi o per le strade imbiancate.

Persino il sindaco Sadiq Khan ha pubblicato una clip del suo cagnolino mentre giocava in giardino sotto la neve.

L’intera Gran Bretagna sembra essere diventata un paese delle meraviglie sotto la neve. Per lo meno dalle immagini pubblicate online e sui social. Proprio lì è stato sdoganato l’hashtag Narnia per le immagini della neve che è diventato di tendenza.

Un hashtag attraverso il quale i cittadini hanno iniziato a condividere gli scatti dei propri quartieri innevati. Molte famiglie si sono recate al parco per giocare.