Home Cronaca Napoli, uccide il compagno della madre con una coltellata al cuore: arrestato

Napoli, uccide il compagno della madre con una coltellata al cuore: arrestato

CONDIVIDI

Il 30enne finito in manette è stato trasferito nel carcere di Poggioreale, con l’accusa di omicidio volontario.

omicidio Napoli

Per la vittima non c’è stato nulla da fare: il 59enne è morto sul colpo.

Omicidio a Napoli

Lo ha ucciso con una coltellata dritta al cuore, che non gli ha lasciato scampo.

È il drammatico scenario scoperto dai carabinieri di Bacoli, che nella tarda serata di lunedì sono stati allertati per un presunto omicidio in un appartamento di via Roma, nella cittadina in provincia di Napoli.

Vittima dell’efferato delitto Luciano Caronte, 59 anni. L’uomo è stato trovato ormai riverso a terra, in condizioni gravissime.

L’uomo è deceduto durante le operazioni di soccorso. Troppo grave la coltellata inflitta.

In manette il figlio della compagna

Il figlio della compagna, Danilo Illiano, 30 anni, è finito in manette con l’accusa di omicidio volontario.

Il giovane, operaio con disturbi psicotici, avrebbe colpito il patrigno con una coltellata all’addome.

Non è chiaro quale sia il movente del delitto, né cosa abbia scatenato la furia omicida.

Nell’appartamento di via Roma, la compagna e la vittima vivevano insieme ai due figli di lei.

Il 30enne, fermato e sottoposto ad un primo interrogatorio di garanzia, è stato condotto nel carcere di Poggioreale.

Notizia in aggiornamento.