Home Cronaca Napoli, ragazza violentata in ascensore: fermati i tre ragazzi

Napoli, ragazza violentata in ascensore: fermati i tre ragazzi

CONDIVIDI

Una ragazza è stata violentata dentro l’ascensore della circumvesuviana di Napoli da tre ragazzi, ora in stato di fermo

Napoli, ragazza violentata in ascensore: fermati i tre ragazzi

Una drammatica vicenda quella accaduta durante la giornata di ieri ad una ragazza di 24 anni, mentre si trovava alla circumvesuviana di Napoli.

La vicenda

Ci troviamo a Napoli, quando una ragazza di 24 anni si trova sulla circumvesuviana verso le ore 18 di ieri sera. Sono stati i viaggiatori a contattare prontamente le forze dell’ordine, dopo averla notata per terra – in lacrime mentre parlava al cellulare con la madre.

Una volta che gli agenti sono arrivati sul posto hanno trovato la ragazza sotto shock e con i vestiti tutti strappati. Condotta immediatamente alla clinica Villa Betania la ragazza ha sporto denuncia nei confronti di tre ragazzi italiani, dando tutte le informazioni possibili per il loro riconoscimento. 

Il fermo dei tre ragazzi

Le indagini sono state condotte dal commissariato del luogo anche con l’aiuto delle telecamere di videosorveglianza, così da poter agire e prendere i ragazzi coinvolti in questa drammatica vicenda.

I tre italiani sono residenti in quella zona, tra i 18 e 20 anni, portati in carcere con l’accusa di violenza sessuale di gruppo ai danni di una donna. Positiva anche l’identificazione, grazie al coraggio e indicazioni della giovane ragazza.

Le parole del Sindaco

Nella serata di oggi, alle ore 20, tutti i cittadini di San Giorgio a Cremano si sono dati appuntamento presso la piazza della stazione. Accenderanno una candela rossa, per far sentire il calore e la vicinanza della comunità a questa ragazza colpita dal branco.

Il Sindaco Giorgio Zinno si definisce inorridito e posta il suo pensiero su Facebook:

“in momenti come questi abbiamo bisogno di sentirci in comunità”

La ragazza è ora rientrata a casa, medicata e controllata dallo staff medico.