Home Cronaca Napoli, trovato un cadavere carbonizzato in auto: il giallo della morte di...

Napoli, trovato un cadavere carbonizzato in auto: il giallo della morte di Andrea Baldi

CONDIVIDI

Il drammatico ritrovamento è avvenuto nel parcheggio del centro commerciale di Afragola “Le porte di Napoli”.

imprenditore trovato morto carbonizzato

La vittima era un uomo di 50 anni, Andrea Baldi, imprenditore.

Ritrovato cadavere carbonizzato in auto

Orrore questa mattina nei pressi del centro commerciale le Porte di Napoli, ad Afragola.

Il corpo senza vita dell’uomo è stato ritrovato semicarbonizzato in un’auto, una Jeep.

La vittima è Andrea Baldi, 50 anni, imprenditore del settore ottico e direttore generale della Frattese Calcio.

L’imprenditore aveva ideato una trasmissione, “Sport Event” su Telecapri, nota emittente televisiva campana. Collaborava anche con la rete televisiva Televomero.

A segnalare la presenza dell’auto, è stato una guardia giurata, che ha immediatamente allertato le forze dell’ordine.

Originario di Frattamaggiore, Baldi risiedeva a Capodichino. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, questa mattina ha preso a noleggio l’auto nella quale poi è stato trovato morto.

Le ipotesi degli inquirenti

Al momento non si esclude nessuna pista, dall’omicidio al gesto estremo.

La vittima presentava anche dei tagli. A stabilire le cause della sua morte con assoluta certezza saranno i riscontri del medico legale.

Stamattina, prima del dramma, la moglie avrebbe provato più volte a contattarlo, ma Baldi aveva il cellulare spento.

Accanto al corpo, secondo le prime informazioni, sarebbe stata trovata anche una tanica di benzina.

Notizia in aggiornamento.