Home Cronaca Napoli, Fortuna uccisa dal marito in casa: “Nessuno ha avuto il coraggio”

Napoli, Fortuna uccisa dal marito in casa: “Nessuno ha avuto il coraggio”

CONDIVIDI

A Napoli, Fortuna è stata brutalmente uccisa dal marito mentre i bambini erano usciti con la nonna. Perché questa violenza?

Napoli, Fortuna uccisa dal marito in casa: "Nessuno ha avuto il coraggio"

Ennesima storia di violenza da parte di questo marito che uccide la moglie Fortuna, nella loro casa di Napoli senza un minimo di rispetto e risentimento. Vediamo i dettagli della vicenda.

L’omicidio

Vincenzo Lopresto – 41 anni – e Fortuna Belisario – 36 anni – erano sposati e vivevano a Napoli, al Parco la Squadra nel quartiere Milano alla periferia Sud.

Con loro ci sono tre figli, di 7 – 10 e 11 anni che durante il pomeriggio di ieri sono andati via con la nonna. In quel momento è scattato qualcosa in quella casa: è bastato un litigio violento, le solite urla tanto da portare il marito ad uccidere brutalmente la moglie. 

Dopo il dramma, Lopresto ha contattato immediatamente il 118 raccontando di aver colpito la moglie, durante un litigio violento e che la stessa non dava segni di vita.

Come riporta RaiNews, i soccorsi sono stati immediati e hanno raggiunto l’abitazione in pochissimi minuti, ma una volta che l’equipe è entrata in casa per la donna non c’era più nulla da fare – risultata deceduta sul colpo (seppur ancora da confermare).

L’arresto e l’accusa dei vicini

La polizia è intervenuta sul posto e ha arrestato il marito di Fortuna, che potrebbe essere accusato di omicidio preterintenzionale visto che l’ha colpita con una gruccia – forse usata come minaccia durante il litigio.

Quando la bara della donna è stata portata via dalla sua abitazione, molte le persone del vicinato che hanno urlato contro gli agenti:

“fate schifo, nessuno ha avuto il coraggio di fermarlo”

Secondo le prime indiscrezioni, la coppia non era in fase di separazione ma viveva spesso episodi di lite e violenza all’interno delle mura di casa.