Home Cronaca Napoli, 33enne trovata morta carbonizzata: fermato un uomo per l’omicidio di Ylenia...

Napoli, 33enne trovata morta carbonizzata: fermato un uomo per l’omicidio di Ylenia Lombardo

A lanciare l’allarme sono stati alcuni vicini di casa, che hanno notato del fumo uscire dall’abitazione della vittima.

omicidio Ylenia Lombardo

Quando i soccorsi sono giunti sul posto, per la donna, originaria di Avellino, non c’è stato nulla da fare.

Dramma nel Napoletano: 33enne trovata morta carbonizzata

Una tragedia ancora tutta da chiarire quella che si è registrata la notte scorsa in un’abitazione di via Ferdinando Scala, a San Paolo Bel Sito, Napoli.

Una donna di 33 anni, Ylenia Lombardo, è stata trovata morta carbonizzata nel suo appartamento.

A lanciare l’allarme sono stati alcuni vicini di casa, che hanno visto il fumo fuoriuscire dall’abitazione ed hanno allertato i vigili del fuoco.

Fermato un conoscente della vittima

Per l’efferato delitto i carabinieri della Compagnia di Nola hanno già fermato un uomo: si tratta di un 36enne che in queste ore si trova in caserma per essere interrogato.

La vittima sarebbe stata brutalmente picchiata e poi data alle fiamme.

Ylenia Lombardo era originaria di Pago del Vallo di Lauro, in provincia di Avellino, ma da qualche mese si era trasferita nell’abitazione in cui la scorsa notte è stata uccisa.

A Napoli lavorava come badante. La donna lascia una bimba piccola, che era rimasta ad Avellino con sua madre.

Leggi anche –> Omicidio Mario Cerciello, Finnegan Elder e Natale Hjorth condannati all’ergastolo

S’indaga sul movente dell’efferato delitto.

Notizia in aggiornamento.