Home News Gianna Nannini, è polemica per la clip ‘L’aria sta finendo’: poliziotti raffigurati...

Gianna Nannini, è polemica per la clip ‘L’aria sta finendo’: poliziotti raffigurati come maiali

CONDIVIDI

Il sindacato di polizia FSP sbarra la strada a Gianna Nannini per il suo ultimo video, “L’aria sta finendo”.

La clip è un evidente richiamo al caso americano di George Floyd.

Clip provocatoria

Tutta la polemica cui stiamo assistendo da alcuni giorni tra la Polizia di Stato e la cantautrice senese Gianna Nannini, scaturisce dalle immagini che fanno da base alla canzone ‘L’aria sta finendo’.

Nel video incriminato si vedono chiaramente degli agenti raffigurati come suini: sembra quasi ovvio che il pestaggio fa riferimento al caso di George Floyd.

Nel videoclip, uscito il 14 dicembre e prodotto in forma di cartone animato, i poliziotti, con la faccia da maiale sono ritratti in alcune sequenze mentre picchiano i neri disarmati.

Istigazione all’odio

Come si legge su Adnkronos , Andrea Cecchini, segretario generale di Italia Celere, il sindacato del Reparto Mobile della Polizia di Stato, ha dichiarato:

“Immagino non sia un caso che la canzone legata al videoclip di Gianna Nannini si chiami ‘L’aria sta finendo’. Evidente sì, sta finendo l’ossigeno”.

Andrea Cecchini, ha sottolineato come cantanti e opinionisti tendano a riscontrare il fascismo ovunque, ritiene inaccettabile che si voglia accomunare la polizia a regimi dittatoriali e ai maiali.

Cecchini afferma che esiste un limite, non si può accettare ha detto il segretario, che le ‘Istituzioni non prendano mai una posizione’, ravvisando nel clip:

 “Una diffamazione bella e buona, gravissima e aggravata”.

Saturno Carbone, segretario generale Siulp di Roma, ha commentato il filmato, e per quanto ognuno ha diritto d avere le proprie idee, il sindacalista definisce quanto visto ‘vergognoso’.

Dello stesso avviso Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp, che in merito al video afferma che rappresentando gli agenti di Polizia con il volto dei maiali mentre compiono azioni violente, ha detto come così si screditi non solo la polizia, ma anche le istituzioni democratiche che le forze dell’ordine rappresentano e difendono.