Home News Nadia Toffa è stata truffata, l’annuncio indignato in diretta. Ecco cosa è...

Nadia Toffa è stata truffata, l’annuncio indignato in diretta. Ecco cosa è successo alla Iena

CONDIVIDI

Nel corso della puntata di Domenica 11 novembre, la Iena Nadia Toffa, parla non della sua malattia, ma della truffa che lei ed altri amici Vip hanno subito. Ecco di cosa si tratta.

 

 

La povera Nadia Toffa, non ha pace! Come ben sappiamo nell’ultimo anno sta facendo i conti con un brutto male, affrontandolo con un gran sorriso stampato sulle labbra e tanta determinazione. Oltre la malattia, ora anche la truffa! E’ quanto confessato con sdegno dalla Iena nel corso della puntata dell’11 Novembre. Qualcuno infatti avrebbe sfruttato impropriamente la sua “popolarità” e la l’attuale fragilità senza il suo permesso, per scopi di tipo commerciale.

Una cosa davvero riprovevole! Già  il concetto di truffa in se per se, è un fatto gravissimo, sfruttare poi l’immagine di una donna che sta attraversando un periodo cosi duro e delicato della sua vita, è ancor peggio.

Ma non sarebbe l’unica dice la Toffa, altri volti noti dello spettacolo sarebbero stati coinvolti.

Nadia Toffa e la truffa: ecco di cosa di tratta

In cosa è stata coinvolta la Toffa? La Iena racconta di essersi ritrovata ad essere testimonial di un prodotto che favorirebbe il dimagrimento, Choco Lite. Tale prodotto prometterebbe di perdere 30 kg, in sole 4 settimane. Nel servizio che è stato mandato in onda, viene mostrata la Toffa in procinto di invitare le persone a provare il prodotto. Chiaramente non è proprio cosi che sono andate le cose.

Nadia Toffa, infatti, non aveva mai prestato il suo consenso per essere testimonial della campagna del brand Choco Lite ne  ha mai acquistato prodotti  del brand o fatto uso degli stessi.

Truffa Choco Lite: Ecco chi sono gli altri Vip coinvolti

Come racconta la Toffa, anche altri volti noti del mondo dello spettacolo come Francesca Cipriani, Cecilia Rodriguez, Ignazio Moser, Valentina Vignali e Marco Bocci sono stati vittima di tale truffa. Questi, nel medesimo servizio, si sono scusati con i propri fan a causa di queste pubblicità ingannevoli, a cui non hanno mai dato il loro consenso.
Una cosa è certa l’umanità sta cadendo proprio in basso! Come si può sfruttare la popolarità di una persona per far soldi, giocando tra l’altro con la salute delle persone?