Home Spettacolo Nadia Toffa ‘Non ci metterà molto a morire’: il bollettino medico nefasto...

Nadia Toffa ‘Non ci metterà molto a morire’: il bollettino medico nefasto di un recidivo hater

CONDIVIDI

Nadia Toffa non posta più sue notizie da circa un mese. Il silenzio non è mai stato positivo e i fan cominciano a pensare al peggio

Nadia Toffa un hater non vede l'ora che muoia
Nadia Toffa

Un silenzio che fa pensare cose molto brutte. Come sta veramente la iena? Nadia Toffa, ormai non si fa sentire più da un mese se non di più. In tanti si chiedono cosa le sia successo e se gli ultimi post li ha caricati lei o qualcuno che le sta vicino in questi momenti duri.

Nadia Toffa, sale la preoccupazione tra i fan

La iena Nadia Toffa sta facendo preoccupare molto i suoi fan che ormai da circa un mese non hanno più sue notizie. Un tempo la iena pubblicava quotidianamente i suoi pensieri, i suoi attivi di vita e rendeva partecipi tutti del percorso verso la guarigione. A quanto pare però, negli ultimi tempi, cure piuttosto estenuanti l’hanno stoppata. La sua corsa verso la guarigione continua, ma pare che abbia avuto delle battute d’arresto più forti di quello che si crede.

La iena, infatti, ha praticamente ammesso – tra le righe- di avere avuto una recidiva. La chemio non è riuscita a debellare del tutto il cancro e adesso sta provando trattamenti nuovi e devastanti.

Le sue energie non sono più quelle di prima e chiaramente il tempo e la voglia di scrivere sui social, dove Nadia ama mostrare sempre e comunque il suo sorriso, non sempre si trova. Purtroppo anche gli haters non la lasciano in pace. I messaggi che le arrivano su Instagram non sempre sono incoraggianti. C’è un suo hater  – che abbiamo riferito seriale nel suo caso- che non smette di augurare negasti eventi a La Iena.

Nadia, l’hater: ‘Ci vuole così tanto a morire?’

Una frase, quella dell’hater di Nadia Toffa che fa gelare il sangue. Il brutto ceffo in questione le ha praticamente augurato la morte in questo modo.

Ovviamente in tanti hanno provato a fermarlo, a mettere un freno alle sue cattiverie sparate una dietro l’altra come proiettili in una mitragliatrice. Forse Nadia non lo mostra, per intelligenza e superiorità, ma le parole – anche quelli in rete- feriscono in profondità. Un sorriso bello e sincero come quello di Nadia non merita tutto questo. Speriamo che le segnalazioni fermino l’hater prima o poi.