Home News Elisa, stroncata da un male a 20 anni: “Aveva perso anche il...

Elisa, stroncata da un male a 20 anni: “Aveva perso anche il suo papà”

CONDIVIDI

Elisa Geatti aveva solo 20 anni. Era una studentessa di Medicina e come ogni ragazza di quell’età aveva tanti sogni: ha stroncarla un male incurabile

Elisa Geatti era solo una ragazza di 20 anni. Per la sua morte, tutta la città di Udine-città natale della ragazza- è in lutto. A portarla via, una malattia incurabile. Elisa era a Milano da due anni per motivi di studio. Frequentava l’Università di Medicina, aveva nel cuore il sogno di diventare una dottoressa. La 20enne è morta ieri, giovedì 5 aprile, provocando un forte dolore alla madre Michela, la sorellina, le zie Francesca e Laura, e tanti amici che l’adoravano. Elisa aveva perso il suo papà Andrea Geatti quando era molto piccola. Si era trasferita in Lombardia per continuare i suoi studi in medicina, dopo essersi diplomata alla scuola superiore di Marinelli di Udine con ottimi voti.

Studiava e si impegnava tantissimo, perché nel sogno di poter un giorno curare i malati, ci credeva molto più di quello che dava a vedere. I profitti scolastici sono stati sempre ottimali. Infatti, frequentava il secondo anno del corso di laurea in medicina e chirurgia alla Humanitas di Milano. Ma la medicina non era la sua unica passione. Elisa amava molto ballare, aveva anche studiato danza classica. I funerali saranno celebrati in Friuli, ma non è stata ancora resa nota la data e gli orari.

Su Facebook è stato anche aperto un profilo in sua memoria. Tanti i messaggi arrivati alla famiglia che sta attraversando un momento sicuramente drammatico, l’ennesimo dopo la morte del padre della ragazza.