Home Cronaca Morta dopo il vaccino Astrazeneca, Camilla Canepa soffriva di piastrinopenia autoimmune

Morta dopo il vaccino Astrazeneca, Camilla Canepa soffriva di piastrinopenia autoimmune

Gli inquirenti vogliono accertare se la patologia di cui soffriva la 18enne fosse stata indicata nella scheda consegnata prima della somministrazione.

Camilla Canepa

I genitori della ragazza hanno acconsentito all’espianto degli organi: salveranno altre 5 vite.

L’odissea di Camilla Canepa

Dopo giorni di attese e di speranze, è arrivata la drammatica notizia: Camilla Canepa, la 18enne di Sestri Levante, è deceduta nel tardo pomeriggio di giovedì presso l’Ospedale di San Martino di Genova.

La ragazza era ricoverata dal 5 giugno scorso a seguito di una trombosi al seno cavernoso.

Nonostante un intervento chirurgico, per Camilla non c’è stato nulla da fare. In un estremo gesto di altruismo, seppur colpiti da un lutto atroce, i genitori della ragazza hanno acconsentito all’espianto degli organi: Camilla rivivrà in altre 5 persone.

Leggi anche –> AstraZeneca, morta Camilla Canepa dopo il vaccino: aveva solo 18 anni

Il 25 maggio scorso aveva partecipato all’open day vaccinale e le era stato somministrato quello Astrazeneca.

Il 3 giugno era andata per la prima volta in pronto soccorso all’ospedale di Lavagna, lamentando cefalea e fotofobia.

Sottoposta a Tac cerebrale ed esame neurologico, era stata dimessa.

Due giorni dopo era arrivata all’ospedale San Martino di Genova. Sottoposta a Tac cerebrale che aveva dato questa volta esito emorragico, Camilla era stata trasferita nel reparto di Neurochirurgia e sottoposta a due operazioni chirurgiche.

La patologia di Camilla

Come riferisce anche Tgcom24, Camilla Canepa soffriva di piastrinopenia autoimmune familiare e assumeva una doppia terapia ormonale.

Questa patologia è una malattia caratterizzata dalla riduzione del numero di piastrine.

Gli inquirenti stanno ora cercando di capire se la patologia della ragazza fosse stata indicata nella scheda compilata prima della somministrazione del vaccino.

Al momento l’indagine per omicidio colposo è a carico di ignoti.

I carabinieri del Nas di Genova hanno acquisito le cartelle cliniche e tutta la documentazione medica relativa alla 18enne di Sestri Levante.

Nelle scorse ore, la Regione Liguria ha provveduto a sospendere un lotto del vaccino Astrazeneca.