Home Cronaca Monterotondo: deceduto il giovane che si è sparato un colpo in testa

Monterotondo: deceduto il giovane che si è sparato un colpo in testa

CONDIVIDI

Il 22enne aveva tentato il suicidio lo scorso mercoledì, davanti casa della sua ex, in via Adige.

morto 22enne monterotondo

Le sue condizioni, apparse sin da subito molto gravi, sono precipitate nel giro di poche ore, fino al drammatico epilogo.

La tragedia di Monterotondo

Ha utilizzato la pistola che deteneva regolarmente per spararsi un colpo in testa, il 22enne di Monterotondo morto nella notte.

Ieri mattina, all’alba, il giovane studente era arrivato a casa della sua ex fidanzata, nei pressi di via Argine. Aveva impugnato la sua pistola e si era colpito alla tempia con un colpo di pistola.

Le sue condizioni sono apparse sin da subito molto gravi, tanto da lasciare poche speranze di tenerlo in vita. A lanciare l’allarme sono stati i residenti della zona, che hanno immediatamente allertato i soccorsi.

Trasferito d’urgenza all’ospedale Gemelli di Roma, il giovane è morto nella notte.

La verità dietro il drammatico gesto

Sembra ci sia una delusione d’amore dietro il drammatico suicidio del 22enne di Monterotondo. Come riferisce anche Romatoday, il ragazzo da poco tempo era stato mollato dalla fidanzata.

La sera di lunedì scorso era andato da lei, forse per tentare un riavvicinamento, ma l’ex fidanzata non ha voluto saperne. Così, Alessandro ha percorso qualche metro e si è sparato alla testa.

Una tragedia che ha pesantemente scosso la comunità di Monterotondo, periferia capitolina.

Anche il primo cittadino del piccolo comune alle porte di Roma ha voluto esprimere il suo cordoglio per un dramma così incomprensibile.

“E’ difficile esprimere il dispiacere, l’angoscia e l’amarezza di questi momenti. Rivolgo un pensiero ai familiari, agli amici e conoscenti di Alessandro e mi stringo a loro nel dolore”

ha scritto il primo cittadino, che ha poi lasciato un messaggio a tutti i giovani.

“C’è sempre una speranza, è lì vicino a voi, anche quando può sembrare impossibile cercatela, e continuate ad amare la vita”

ha scritto il sindaco, Riccaro Varone.