Home News Milly Carlucci e il suo più grande rimorso su Frizzi

Milly Carlucci e il suo più grande rimorso su Frizzi

CONDIVIDI

Non si dà pace Milly. Tra lei e Fabrizio Frizzi c’era un grande legame. Un amore antico che passa attraverso tutta la carriera della conduttrice di Ballando con le stelle. E’ dunque inevitabile per non citare il bel ricordo dell’amico perso lo scorso marzo nella lunga intervista rilasciata al Fatto quotidiano.

Il loro legame sarà eterno. Lui è una delle persone più importanti della sua vita professionale e privata. Quando torna a parlarne l’emozione è fortissima, perché per lei è sempre stato: “un fratello e ancora oggi non riesco a parlarne con serenità. E forse ha raccolto troppo tardi quello che ha seminato nella vita”.

I primi incroci con l’amico Fabrizio sono stati “da giovanissimi, all’Istituto Calasanzio: lì insegnavo pattinaggio artistico a una serie di ragazzine che svolazzavano in tutù in cortile di una scuola privata, gestita da preti, e solamente maschile”. È stato in quelle occasioni che Frizzi è comparso nella vita della Carlucci: “Fabrizio restava il pomeriggio all’Istituto per i compiti, e spesso si affacciava alla finestra: anni dopo ci siamo ritrovati in Rai e dopo un po’ abbiamo collegato la vicenda e riconosciuti”. Quindi le conduzioni in coppia, come quella memorabile di Scommettiamo che…: “Quanto mi sono divertita: avevamo i camerini confinanti e uniti da un ballatoio: come due ragazzini ci bussavamo al muro e ci affacciavamo per spettegolare”