Home Cronaca Milazzo, militare Guardia Costiera disperso in mare: trovato cadavere

Milazzo, militare Guardia Costiera disperso in mare: trovato cadavere

CONDIVIDI

Il militare della Guardia Costiera scomparso ieri dopo aver salvato due bagnanti è stato ritrovato al largo di Milazzo.

Milazzo, ricerche militare Guardia Costiera

Il mondo della politica ha manifestato il proprio cordoglio per la scomparsa di Aurelio Visalli il militare della Guardia Costiera di Milazzo scomparso dopo un’operazione di soccorso in mare.

Militare della Guardia Costiera disperso dopo salvataggio

Il dramma si è consumato nella giornata di ieri sabato 26 settembre nelle acque del mare di Milazzo.
Un militare della Guardia Costiera ha preso parte ad un’operazione di salvataggio di due bagnanti che si erano tuffati incuranti delle condizioni meteo avverse.

Second quanto emerso il militare dopo aver contribuito a salvare i bagnanti è però scomparso inghiottito nelle acque marine.
Si sono subito attivati tutti i mezzi di ricerca come comunicato i vari Tweet anche dalla ministra delle Infrastrutture Paola De Micheli.

“La Ministra viene costantemente aggiornata sulla situazione delle ricerche che si sono protratte per tutta la giornata purtroppo senza esito”

Ha comunicato in una nota il Mit come riportato in questo Tweet con gli aggiornamenti sulle ricerche.

 

Ritrovato il cadavere di Aurelio Visalli, il cordoglio della politica

Stamattina domenica 27 settembre intorno alle ore 8, il cadavere del sottoufficiale è stato avvistato dalle motovedette in mare. Le ricerche nella giornata di ieri erano continuate nonostante rese difficoltose dalle avverse condizioni meteo.

Il mare oggi ha dunque restituito il corpo di Aurelio Visalli vicino alla località Tono in provincia di Milazzo.
Immediati sui social messaggi di cordoglio dagli esponenti della politica.

“L’esito delle ricerche nel mare di Milazzo è quello che non avremmo mai voluto apprendere.”

E’ il Tweet della ministra De Micheli che prosegue con le condoglianze alla famiglia di Aurelio Visalli, scomparso nell’esercizio della sua professione mentre:

“Stava compiendo la missione più nobile assegnata alla Guardia Costiera: salvare vite umane”

Commosso anche il sottosegretario alla Difesa Angelo Tofano:

“Alla moglie, ai figli, ai suoi affetti più cari esprimo sentimenti di profondo cordoglio”

E’ il commento condiviso da tutti per la morte prematura del Secondo Capo della Guardia Costiera Aurelio Visalli