Home News Milano, tutti in piazza per Floyd: la manifestazione

Milano, tutti in piazza per Floyd: la manifestazione

CONDIVIDI

Anche a Milano, la popolazione ha deciso di scendere in piazza per George Floyd seguendo il movimento Black Lives Matter nato negli Usa.

milano

Milano ha detto no al razzismo con la manifestazione di protesta a cui hanno preso parte centinaia di cittadini.

Black lives matter

Anche a Milano la popolazione ha deciso di scendere in piazza per onorare la memoria di George Floyd, l’uomo di 46 anni che è morto ucciso da un poliziotto a Minneapolis. Il poliziotto ha fermato l’uomo, l’ha stesso in terra e ha premuto il suo ginocchio sul collo dell’uomo per ben nove minuti, provocandogli asfissia.

La manifestazione di protesta contro il razzismo, che ha fatto parte del movimento nato negli Usa Black Lives Matter è iniziata a Piazza Duca D’Aosta e ha visto la partecipazione di centinaia di persone. Tutti indossavano la mascherina e qualcuno era munito di cartelli con slogan. Impossibile rispettare il distanziamento sociale in manifestazioni come queste. Milano come altre città del mondo, soprattutto statunitensi ma anche europee. Prima di Milano ad esempio, Stoccolma.

Tanti i vip presenti

Ad organizzare la manifestazione è stata l’associazione tutta italiana Razzismo brutta storia. Una manifestazione che è rimbalzata molto anche sui social, soprattutto su Instagram, dove i volti più o meno noti della rete, non hanno mancato di postare i loro contenuti a riguardo. Chiara Ferragni e Fedez in prima linea.

Nel corso della manifestazione sono stati accesi dei fumogeni ma il tutto ha avuto luogo in modo pacifico. Alla fine dell’appuntamento si sono contate migliaia di persone poiché molti continuavano ad affluire.