Home Cronaca Milano, orrore in Stazione Centrale: anziana travolta dal treno in partenza

Milano, orrore in Stazione Centrale: anziana travolta dal treno in partenza

CONDIVIDI

Una anziana di 82 anni è morta a Milano travolta in stazione dal treno in partenza, arti tranciati e folle corsa all’ospedale.

Treno
stazione dei treni- foto pixabay

Non c’è stato nulla da fare per un’anziana che è caduta sui binari in Stazione centrale a Milano ed è stata travolta dal treno. Ora si indaga sulle cause del tragico accaduto.

Una scena da horror alla Stazione Centrale di Milano

Una normale giornata estiva di partenze ed arrivi si è trasformata in una scena da brividi per chi si trovava alla Stazione Centrale di Milano.

Oggi, 22 luglio infatti si è verificato un tragico evento: una donna è stata falciata da un treno davanti agli occhi attoniti degli altri passeggeri che attendevano di partire.

La dinamica è ancora da chiarire ma le prime notizie parlano di una caduta sui binari non si sa ancora se per una fatalità o altra causa.

La donna, un’anziana di 82 anni si trovava infatti tra il binario 17 ed il 18, in attesa sulla banchina come capita di norma.

A quel punto il treno posizionato sul binario sarebbe partito, secondo la normale procedura ma quello che è accaduto dopo nessuno poteva immaginarlo.

La donna sarebbe caduta sul binario proprio davanti al treno e sarebbe inevitabilmente stata travolta come riporta La Repubblica.

La povera anziana sarebbe stata orribilmente mutilata ma non sarebbe morta sul colpo: trasportata all’ospedale, per lei non ci sarebbe stato nulla da fare.

L’anziana travolta dal treno non ce l’ha fatta

Mentre si cerca di capire cosa abbia provocato la caduta della donna di fronte al treno in partenza da Milano e diretto a Lecce, le prime ricostruzioni parrebbero escludere l’ipotesi del suicidio.

Quello che è chiaro è ciò che è accaduto dopo che il treno ha travolto la povera anziana: braccio e gamba destri sono stati amputati di netto.

La malcapitata è stata immediatamente soccorsa è portata di volata all’ospedale Niguarda.

Lì si è tentato in tutti i modi di salvarle la vita ma le sue condizioni erano troppo critiche.
L’anziana presentava infatti un’ amputazione della gamba destra, una grave ferita alla sinistra ed una massiva emorragia difficile da arrestare.

Di lì a poco la donna è spirata e ora tutti si interrogano su come sia potuta accadere una simile tragedia.