Home Cronaca Migranti, salgono i positivi a Pozzallo: in arrivo l’esercito

Migranti, salgono i positivi a Pozzallo: in arrivo l’esercito

CONDIVIDI

Sarà l’esercito a presidiare l’hotspot di Pozzallo, lo ha annunciato il prefetto di Ragusa. Intanto sono saliti a 73 i migranti positivi.

;igranti aumentano positivi a Pozzallo
Hotspot di Pozzallo

Preoccupano i casi di test positivi tra i migranti a Pozzallo, per scongiurare l’ennesima fuga si prevede da lunedì l’arrivo dell’esercito per presidiare l’hotspot.

Salgono i migranti positivi e arriva l’esercito a Pozzallo.

Mentre le forze dell’ordine sono al lavoro per rintracciare i migranti fuggiti dal cento di accoglienza di Pozzallo in provincia di Ragusa, si alza la tensione per il crescente numero di positivi al Covid-19.

Se pochi giorni fa ad essere in isolamento risultavano 19 migranti ora i dati parlano di 73 persone risultate positive e ad allarmare è non solo il numero crescente dei contagi ma anche le fughe sempre più numerose.

Ruggero Razza, assessore alla Salute ha commentato così la difficile situazione nell’hotspot ragusano:

“Spero che si capisca perché da mesi parliamo della necessità di un protocollo sanitario”.

Razza lancia poi anche un’accusa all’indirizzo del Governo, che avrebbe sottovalutato fino ad ora la situazione proprio nel cento d’accoglienza.

Ad annunciare un’ulteriore svolta nella situazione è stata il prefetto Filippina Cocuzza: sarà l’esercito ad occuparsi di impedire nuove fughe dal centro di Pozzallo come riporta Tgcom24.

Il sindaco Ammatuna ha ricevuto la comunicazione dell’arrivo di circa 90 militari che avranno il compito di presidiare l’hotspot scongiurando ulteriori allontanamenti di migranti che lì sono ospitati, alcuni dei quali in situazione di isolamento.

Preoccupazione crescente per le ultime fughe dall’hotspot

Sono circa 53 i migranti fuggiti proprio dall’hotspot ragusano solamente lo scorso sabato tra cui però non dovrebbero esserci casi di positivi al coronavirus. A confermarlo è stato il sindaco di Pozzallo, Roberto Ammatuna.

A preoccupare sarebbe invece l’allontanamento lunedì di altri 15 migranti: tra loro due persone positive una delle quali è una donna incinta.

“E’ intollerabile. La situazione qui a Pozzallo non e’ più sostenibile”

E’ stato il commento di Ammatuna dopo l’ultima fuga di migranti come riporta Firenze Post.