Home News Migranti, nuovi sbarchi a Lampedusa e Pantelleria: hotspot affollato

Migranti, nuovi sbarchi a Lampedusa e Pantelleria: hotspot affollato

CONDIVIDI

Dopo la tragedia avvenuta ieri nel Mar Mediterraneo, non si fermano gli sbarchi di migranti a Lampedusa.

nuovo sbarco migranti

 

Nuovi arrivi anche a Pantelleria, dove è giunto un barchino nella zona dell’Arenella.

Sbarchi di migranti a Lampedusa e Pantelleria

Non si fermano gli sbarchi di migranti sull’isola di Lampedusa e a Pantelleria. Una prima imbarcazione, con a bordo 86 migranti, è stata fermata dalla Capitaneria di Porto nella zona di Lampedusa.

Un secondo barchino, con a bordo circa 70 migranti, è riuscita a raggiungere in autonomia Cala Madonna. Nella giornata di ieri si sono registrati altri 4 approdi, per un totale di 193 persone.

Nell’hotspot dell’isola sono ora ospitati oltre 700 migranti e la struttura è ormai al collasso.

Nuovi sbarchi si sono registrati anche a Pantelleria. Come riferisce Il Giornale di Sicilia, infatti, 7 migranti di origine libica sono arrivati, con una piccola imbarcazione, nella zona dell’Arenella.

Una volta approdati sull’isola, sono stati fermati dai carabinieri che li hanno condotti nell’hotspot Barone. Nella giornata di mercoledì, intanto, altri 7 naufraghi erano riusciti ad arrivare sull’isola.

In totale nel centro di accoglienza si trovano ora 96 ospiti, di cui 23 saranno trasferiti domani a Trapani.

Tragedia nel Mar Mediterraneo

Nella giornata di mercoledì, 11 novembre, un gommone con a bordo 100 persone è naufragato nel Mediterraneo. A segnalare l’imbarcazione in difficoltà era stata la Ong tedesca Open Arms.

Le persone a bordo del gommone si sono ritrovate in acqua. Sei le vittime del naufragio, tra loro un bambino di appena 6 mesi, il piccolo Joseph, che è annegato.

Il piccolo, proveniente dalla Guinea, era in attesa di un’evacuazione urgente dopo essere stato salvato dai volontari. Ma non c’è stato tempo ed il bambino è morto, insieme ad altre 5 persone.