Home News Migliaia di stelle marine spiaggiate in Galles. Il prossimo disastro ecologico?

Migliaia di stelle marine spiaggiate in Galles. Il prossimo disastro ecologico?

CONDIVIDI

Nelle spiagge deI Galles in Gran Bretagna, sono state trovate migliaia di stelle marine morte e li ammassate. Che cos’è accaduto?

stelle marine

Sono state ritrovate migliaia di stelle marine spiaggiate ed ammassate su una spiaggia del Galles in Gran Bretagna. Per caso si tratta di una brutta notizia, perché testimonia che esiste un importante problema ambientale? Scopriamolo insieme.

Il ritrovamento a Gower

Si è pensato come prima cosa ad uno spiaggiamento, ad una grande moria di massa ma erano vive e non morte. Durante una passeggiata il giugno Richard Harrison ha trovato questi animali sulla spiaggia di Gower. L’immagine che si è trovato davanti agli occhi è stata particolare, cioè la spiaggia a perdita d’occhio era piena di stelle, quasi impedendo a Richard di camminare. Ha raccontato alle colonne del WalesOnline:

“C’è stata un’alta marea primaverile e ora ci è stato permesso di percorrere qualche chilometro. Abbiamo raggiunto le piscine di roccia grazie alla bassa marea, dove sono presenti più piscine, nella speranza di catturare alcuni gamberi. Tuttavia, siamo rimasti sconcertati dal numero di stelle marine che ricoprivano le pozze e che rendevano abbastanza difficile persino camminare sul terreno. Suppongo sia la stagione riproduttiva per loro.”

S’ipotizza che al mondo esistano sui fondi marini all’incirca 1.500 specie di stelle marine. Ma il fenomeno non è preoccupante: secondo quanto detto dal Wildlife Trust of South and West Wales, non sarebbe un evento raro. Dopo forti temporali questi animali si riposano sulle spiagge dopo i temporali.

Laura Evans responsabile del wildlife ha detto che probabilmente le stelle marine erano andate vicino agli scogli per nutrirsi dei molluschi che li vivono. Probabilmente sono rimaste bloccate senza poter tornare indietro, ma la cosa non li ha lesi e non sembravano in difficoltà.

Un’altra cosa probabile è che le stelle marine si stessero riproducendo. Dopo i fortissimi temporali invernali e la successiva alta marea primaverile, può averle spinte a radunarsi per riprodursi, cosa che fanno molto velocemente. Questo può aver condotto a Gower un gran numero di stelle marine. Un evento molto curioso e spettacolare, che vede come protagonisti, questi animali molto fragili.