Home Spettacolo Michelle Hunziker, duro attacco contro Adrian: “Impossibile lavorare in quelle condizioni”

Michelle Hunziker, duro attacco contro Adrian: “Impossibile lavorare in quelle condizioni”

CONDIVIDI

Michelle Hunziker racconta per la prima volta in un’intervista perché è “scappata” dal Adrian con un duro attacco senza filtri

Michelle Hunziker, duro attacco contro Adrian: "Impossibile lavorare in quelle condizioni"
Michelle Hunziker

Ci sarebbe dovuta essere anche lei nello show di Adriano Celentano “Adrian” e oggi, in un’intervista al Corriere della Sera Michelle Hunziker spiega le sue dure motivazioni.

L’assenza di Michelle Hunziker

Il film evento “Adrian” ha ricevuto molte più critiche che elogi, per questo motivo sembra essere sparito dal palinsesto Mediaset seppur la dichiarazione ufficiale voglia una sospensione per motivi di salute – non gravi – di Adriano Celentano.

Molti i volti noti della televisione che avrebbero dovuto partecipare e arricchire il programma, prima e durante il cartoon ma altrettanti sono stati i rifiuti e i fuggi fuggi generali. Uno tra i tanti proprio quello di Michelle Hunziker che ha abbandonato poco prima che lo show iniziasse.

Ma a spiegare quanto realmente accaduto è proprio Michelle, in una intervista inedita rilasciata al Corriere della Sera, dando le esatte motivazioni del suo cambio di rotta.

Le ragioni di Michelle Hunziker

Come da intervista rilasciata, Michelle evidenzia di essere una grande fan di Adriano Celentano e di aver creduto tantissimo in quel progetto, così innovativo e pieno di forza:

“è stata un’occasione persa”

Dispiacendosi per Mediaset e per l’investimento di soldi che c’è dietro a questo evento:

“è stato impossibile lavorare in quelle condizioni in cui nessuno sapeva cosa fare”

La Hunziker ha voluto spiegare che nei giorni di lavorazione l’attesa era interminabile:

“girovagavo per lo studio in attesa di celentano e non si potevano prendere decisioni”

E’ stato in quel momento che ha deciso di andarsene e capire di aver fatto la scelta giusta, visto l’epilogo e come sono andate le cose con il senno di poi.