Home Spettacolo Era Ciccio di Un medico in famiglia, oggi è irriconoscibile: che fine...

Era Ciccio di Un medico in famiglia, oggi è irriconoscibile: che fine ha fatto Michael Cadeddu?

CONDIVIDI

È stato il nipote di nonno Libero in Un medico in famiglia per ben 15 anni, poi è sparito dalla TV. Che fine ha fatto Michael Cadeddu?

Era il 1998 quando Michael Cadeddu iniziò a interpretare Ciccio, nipote di nonno Libero in Un medico in famiglia.

Ciccio, un medico in famiglia oggi

Per 15 anni di fila, ha interpretato il suo personaggio, accanto al grande Lino Banfi.

La sua vita, però, è cambiata e la carriera d’attore ha lasciato posto a un altro percorso di vita. Che fa oggi Michael Cadeddu?

Se siete curiosi di scoprirlo, non vi resta che continuare a leggere questo articolo.

Michael Cadeddu, l’esperienza a Un medico in famiglia

Michael Cadeddu iniziò a recitare da bambino e, per ben 15 anni, è stato uno dei protagonisti di Un medico in famiglia, fiction televisiva in cui abbiamo apprezzato Lino Banfi nel ruolo di nonno Libero.

Dal 1998, dunque, la sua grande famiglia è stata proprio quella acquisita sul set.

L’attore, infatti, ha interpretato Ciccio, fratello di Annuccia e Maria. Dopo 8 stagioni, il giovane – però – ha abbandonato la fiction e ha cambiato totalmente vita.

Cadeddu, cosa fa oggi?

Ha iniziato a 10 anni a recitare in Un medico in famiglia e la fiction gli ha dato tanto, sotto il profilo professionale e umano.

Dopo otto stagioni, però, Michael ha deciso di dare una svolta completamente diversa alla sua vita.

Oggi ha 33 anni e ha una nuova vita: si è trasferito, infatti, in Germania, precisamente a Düsseldorf, dove vive con la moglie e il figlio.

Inoltre, accantonata la carriera di attore, ha deciso di dedicarsi a un ambito professionale del tutto diverso.

Cadeddu, infatti, è diventato un fantino professionista. Una carriera che gli ha permesso anche di avere diverse soddisfazioni, visto che, nel 2016, ha vinto loe Oaks d’Italia all’ippodromo di San Siro, in compagnia di Nepal, la sua cavalla.