Home Lifestyle Metodo giapponese delle 5S per ordinare la casa con metodo

Metodo giapponese delle 5S per ordinare la casa con metodo

CONDIVIDI

Se non riesci a tenere in ordine casa tua, in nessun modo, vale la pena tentare il metodo giapponese delle 5S. Vediamo di cosa si tratta.

metodo marie kondo

Il metodo giapponese delle 5S permette di poter riordinare velocemente e con metodo la casa. Un metodo utile anche per l’armadio.

Potresti non volerlo lasciare più

Stai cercando in tutti i modi di riordinare la tua disordinatissima casa? Oppure, semplicemente, ti serve una mano per mettere in ordine il tuo guardaroba? Il metodo giapponese delle 5S potrebbe davvero salvarti. Ma vediamo di cosa si tratta.

Da principio, il metodo è stato ideato per far sì che le aziende potessero essere sempre in ordine. Lì, infatti, mantenere pulito ed ordinato l’ambiente di lavoro è fondamentale per far sì che la produttività di ciascun dipendente possa essere migliorata. Successivamente, è stato ripreso per essere applicato alle abitazioni private.

In cosa consiste

Le 5S si riferiscono alle iniziali giapponesi dei nomi su cui è basato il metodo. Ecco quali sono:

Seiri che significa classificare, ovvero pensare agli oggetti utili o inutili. Ad esempio, nel guardaroba dovresti mettere soltanto ciò che utilizzi davvero.

Seiton che signfica ordinare. Il criterio da seguire è quello della frequenza d’uso. Bisognerebbero essere posizionate più a portata di mano le cose che usiamo di più.

Seiso che significa pulire, un’attività molto semplice dopo che sono stati eseguiti i primi due punti.

Seiketsu che significa sistematizzare ovvero bisogna fare sempre prima ciò che è più difficile e lasciarsi il più semplice alla fine. Pianificare le faccende ti aiuterà.

Shitsuke che significa disciplinare ovvero mettere in pratica il metodo con attenzione e alla lettera. Soltanto in questo modo l’ordine potrà essere mantenuto.

Che ne dici di questo metodo? Proverai ad applicarlo?