Home Politica Mes, Di Maio convoca un vertice di maggioranza: “Conte punta al rinvio”

Mes, Di Maio convoca un vertice di maggioranza: “Conte punta al rinvio”

CONDIVIDI

Riforma Mes: il vertice di maggioranza è stato chiesto dai penta stellati perché il Parlamento, secondo loro, non deve restare all’oscuro.

mes

Mes: non sono mancate le polemiche di Salvini e Meloni.

Mes: nessun accordo ancora siglato

Sulla riforma del Mes, Meccanismo Europeo di Stabilità, sono state messe in campo diverse polemiche. Palazzo Chigi ha stabilito che non è stato siglato alcun accordo poiché le discussioni sono in corso. I penta stellati, però, sono scesi recentemente in campo per richiedere un vertice di maggioranza sulla questione.

Come si legge da La Repubblica il Parlamento:

“aveva dato un preciso mandato al Presidente del Consiglio. La discussione sul Mes deve essere trasparente, il Parlamento non può essere tenuto all’oscuro dei progressi nella trattativa e non è accettabile alcuna riforma peggiorativa”.

La comunicazione è avvenuta in una nota dei deputati M5S della commissione Finanze. Inoltre, i penta stellati richiedono un vertice di maggioranza urgente per scongiurare il peggio.

Le polemiche non si placano

Nella tarda serata di lunedì 18 novembre, a Palazzo Chigi è stata diramata una nota per rispondere alle polemiche di Matteo Salvini e di Giorgia Meloni. I due accusavano Conte di non star coinvolgendo abbastanza il Parlamento in merito al Mes. In sostanza, di firme e date certe non ce ne sono ma la sottoscrizione del Mes è in calendario per il mese di dicembre. Il Ministro Gualtieri, intanto, ha stabilito di coinvolgere le Camere sui lavori. Semi immediata la risposta di Salvini che ha chiesto a Conte di andare in Parlamento per spiegare la questione.